EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

La Russia propone una modifica unilaterale dei confini nel Mar Baltico

Continua l'offensiva russa in Ucraina
Continua l'offensiva russa in Ucraina Diritti d'autore Evgeniy Maloletka/Copyright 2020 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Evgeniy Maloletka/Copyright 2020 The AP. All rights reserved
Di Isidoro PatalanoEuronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il Cremlino ha avanzato la proposta di modificare i confini marittimi nel Mar Baltico al confine con la Lituania e la Finlandia. Secondo Mosca le attuali coordinate geografiche sarebbero "troppo datate"

PUBBLICITÀ

Le autorità di Mosca hanno avanzato la proposta di modificare i confini marittimi della Russia con la Lituania e la Finlandia nel Mar Baltico. Il progetto è stato presentato martedì sera dal Cremlino e prevede la modifica unilaterale al largo dell'exclave russa di Kaliningrad.

Il Ministero della Difesa ha proposto il cambio di coordinate geografiche, che attualmente definiscono la larghezza della costa continentale, del mare territoriale russo e delle isole del Baltico, perché troppo datate in quanto si basano su ricerche effettuate nel ventesimo secolo e non aderenti alla contemporanea geografia dell'area

"L'approvazione del progetto stabilirà un sistema di linee di base diritte mancante sulla parte meridionale delle isole russe nell'est del Golfo di Finlandia vicino a Baltiysk e Zelenogradsk (ndr città russe a Kaliningrad), e ne consentirà l'utilizzo come acque interne", si legge nel documento.

"Ciò modificherà il confine marittimo dello Stato russo, a causa di un cambiamento nei confini esterni del mare territoriale". 

Le forze russe continuano ad avanzare in Ucraina: attacco di droni a Kharkiv

Intanto non si arresta l'offensiva russa in Ucraina. Nella notte tra martedì e mercoledì cinque persone sono state ferite in un attacco di droni nella città di Kharkiv. Secondo il Servizio statale dell'Ucraina per le emergenze, l'attacco ha provocato tre incendi in tre diversi quartieri causando, inoltre, danni a edifici residenziali e veicoli.

La situazione "rimane estremamente difficile" nella regione orientale di Donetsk, ha dichiarato Volodymyr Zelensky martedì.

"È qui che si sta svolgendo la maggior parte dei combattimenti", ha detto il Presidente ucraino nel suo video discorso notturno, aggiungendo che a Kharkiv "le forze ucraine stanno distruggendo gli occupanti e i risultati sono tangibili".

Sempre martedì il ministero della Difesa russo ha diffuso un filmato che mostrerebbe le rovine del villaggio di Pletenivka, nella regione di Kharkiv, che sarebbe stato conquistato dall'esercito di Mosca a metà maggio.

La Russia ha lanciato un'offensiva nella regione di Kharkiv alla fine della scorsa settimana, aumentando in modo significativo la pressione sulle forze ucraine in inferiorità numerica e di armi. Nel frattempo Kiev continua ad attendere la consegne di armi e munizioni dai suoi partner occidentali in ritardo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia: inondazioni in Jacuzia, dichiarato stato di emergenza

Polonia, Tusk: "Arrestati dodici sabotatori controllati dalla Russia"

Sanzioni alla Russia: per la prima volta l'Europa discute restrizioni al gas