ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid 19, la quarta ondata in Europa

Access to the comments Commenti
Di Eloisa Covelli
euronews_icons_loading
Uno scatto da Biarritz, località turistica nella costa basca della Francia
Uno scatto da Biarritz, località turistica nella costa basca della Francia   -   Diritti d'autore  Bob Edme/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

La Francia, in piena quarta ondata da Covid 19, si blinda. In alcune parti del paese è tornato obbligatorio l'uso della mascherina anche all'esterno.

La crescita dei contagi dati dalla variante Beta, quella di origine sudafricana, ha fatto sì che il Regno Unito, lasciasse la quarantena anche per i vaccinati che arrivano dalla Francia, unico paese dell'Unione europea. Una misura discriminatoria secondo il governo francese. E che rischia di dividere le famiglie che vivono trai due paesi.

"Penso che renda tutto più complicato visto che c'è molta gente che fa questo tragitto regolarmente - dice una francese che vive a Londra - ma penso che sia necessario per la salute di inglesi e francesi".

Per giunta, la misura non è reciproca. Anche se i numeri dei contagi sono maggiori nel Regno Unito, la Francia ha lasciato libero accesso a chi è completamente vaccinato.

Anche l'Austria ha intensificato le misure per chi arriva da Spagna, Cipro o Paesi Bassi. Chiunque venga da questi paesi, se non vaccinato, deve fare un tampone.

La situazione è migliorata in Portogallo, dove l'85 percento degli adulti saranno completamente vaccinati entro ottobre, secondo il cronoprogramma del governo.

Da domenica verrà tolto il coprifuoco, ancora presente in alcune zone. E da settembre via l'obbligo di mascherine all'aperto. Bar e discoteche riaperti solo a ottobre.