ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid-19: pass sanitario e vaccinazione obbligatoria, le scelte dei governi in Europa

Di Eloisa Covelli Agenzie:  Ansa
euronews_icons_loading
In fila per un test Covid alla tour Eiffel
In fila per un test Covid alla tour Eiffel   -   Diritti d'autore  Daniel Cole/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

La Francia, in piena quarta ondata da Covid 19, ha introdotto l'obbligo di pass sanitario per accedere ai luoghi di cultura e svago con oltre 50 persone. E dai primi di agosto farà la stessa cosa per bar, ristoranti e treni a lunga percorrenza. Per una settimana l'obbligo sarà soft, poi seguiranno le sanzioni. Nel servizio vedete l'entrata della tour Eiffel, con i gazebo dove è consentito fare un tampone all'ultimo minuto. Tra francesi e turisti stranieri non tutti sono contenti dell'iniziativa.

"Se faccio il test ora posso andare, ma potrei contrarre il virus proprio qui in fila. Quindi avrei il Covid e un pass sanitario per 72 ore" dice un turista danese.

L'obiettivo del governo francese è spingere tutti a vaccinarsi, è bastato l'annuncio delle nuove misure per veder incrementate le richieste.

Francia e Regno Unito maglia nera

Gran Bretagna e Francia registrano l'impennata più forte di contagi in Europa. Due giorni dopo la celebrazione del Freedom Day, ovvero la caduta di tutte le restrizioni, il Regno Unito conta 44.104 nuovi casi nelle ultime 24 ore e 73 morti: il numero di contagi nell'ultima settimana è aumentato del 35,8% rispetto ai sette giorni precedenti. Nello stesso periodo i decessi sono cresciuti quasi del 60%.

La Francia registra 21.000 casi in un giorno, a causa della diffusione della variante Delta. Secondo i dati ufficiali, circa il 55,6% della popolazione francese ha ricevuto almeno una prima iniezione e il 46,4% è totalmente vaccinata. Il premier Jean Castex è andato in tv annunciando tolleranza zero per le manifestazione violente no vax e ha escluso di mettere l'obbligo di vaccinazione per andare a scuola.

In Italia pronto il decreto

Proprio oggi 22 luglio il governo italiano dovrebbe approvare il decreto che impone anche in zona bianca di presentare lil green pass per spettacoli, viaggi, sport. Per i ristoranti al chiuso, la linea prevalente è di prevedere un pass “leggero” quindi rilasciato a chi ha effettuato soltanto una dose, oppure il tampone negativo effettuato nelle 48 precedenti.

Danimarca in controtendenza grazie all'app

Se in tutta Europa i contagi crescono, la Danimarca è in controtendenza, grazie all'introduzione del Coronapass, l'app-lasciapassare necessaria per entrare all'interno di ristoranti, bar, musei e parrucchieri. E adesso le autorità sanitarie consigliano il vaccino anche alle donne incinte.

Proteste in Grecia

In Grecia, invece, l'annuncio dell'obbligo di vaccinazione per i lavoratori della sanità porta migliaia di persone in piazza a protestare.

Yorgos Karahalis/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Le proteste del 21 luglio ad AteneYorgos Karahalis/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.