EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Europee in Germania: occhi puntati sul partito di estrema sinistra Bsw, possibile antidoto all'Afd

Poster di Sahra Wagenknecht appeso ad Amburgo
Poster di Sahra Wagenknecht appeso ad Amburgo Diritti d'autore Donogh McCabe
Diritti d'autore Donogh McCabe
Di Liv Stroud
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Il nuovo partito di sinistra Bsw si è costituito a gennaio di quest'anno, ma ha già ottenuto la sua prima vittoria in Turingia, dove l'Afd è molto popolare. Gli esperti prevedono che il partito potrebbe sedurre gli elettori di estrema destra alle prossime elezioni del Parlamento europeo

PUBBLICITÀ

In Germania cresce l'attenzione degli analisti per l'Alleanza Sahra Wagenknecht - ragione e giustizia (Bsw), il nuovo partito fondato all'inizio dell'anno dalla nota politica Sahra Wagenknecht, europarlamentare e deputata del partito tedesco di sinistra Die linke dal 2009. 

La nuova formazione, che tra le altre cose promette di fermare le forniture di armi all'Ucraina, con le sue note populiste e conservatrici potrebbe togliere voti al partito di estrema destra Alternativa per la Germania (Afd), conquistando potenzialmente sette seggi alle elezioni europee di giugno. 

La stessa Wagenknecht afferma che le sue politiche sono "conservatrici di sinistra", coniugando politiche economiche socialiste con atteggiamenti conservatori nei confronti dell'immigrazione. Wagenknecht è anche favorevole all'aumento del salario minimo a 15 euro l'ora e potrebbe indebolire le politiche sul cambiamento climatico

Per questo molti vedono il partito come una valida alternativa ai partiti di estrema destra che minacciano di fare incetta di voti alle urne europee. 

Durante il suo discorso per l'apertura della campagna elettorale ad Amburgo, due settimane fa, Wagenknecht ha capitalizzato la crisi del costo della vita che ha scosso gran parte dell'Europa.

"Leggo che il cancelliere del nostro Paese, Scholz, ci dice che non ci sono problemi: Crisi? 'Quale crisi? L'economia sta crescendo. Chi ha un reddito basso ha avuto il più grande aumento di reddito da molto tempo a questa parte grazie a questa coalizione'" ha detto la politica a un pubblico che ha applaudito. Anche i sostenitori dell'estrema destra criticano l'attuale coalizione per i bilanci. 

Wagenknecht condanna anche la consegna di armi all'Ucraina ed esorta a negoziare con Putin. "No, le armi non portano la pace, le armi portano più guerra e più morte. Questa è la realtà", ha detto.

Il Bsw ha già ottenuto un successo elettorale in Turingia, roccaforte dell'Afd

Anche il principale candidato del Bsw Fabio De Masi ha denunciato il governo durante lo stesso evento, alludendo alla corruzione a livello federale. De Masi chiede trasparenza anche per gli acquisti di azioni da parte dei politici.

"Sono certo che, proprio come nel caso delle operazioni bancarie durante la grande crisi, ci saranno dei politici che hanno acquistato azioni Rheinmetall (azienda tedesca produttrice di armi, ndr). Ecco perché noi, come Alleanza Sahra Wagenknecht, chiediamo che le transazioni azionarie dei politici siano rese pubbliche", ha dichiarato.

"Queste elezioni europee sono anche l'occasione per mostrare il cartellino rosso alla 'coalizione del semaforo'. Ma non votando per disperazione l'Afd. Un partito che suscita risentimenti, un partito che vuole tagliare salari e pensioni, un partito che sostiene una maggiore militarizzazione della Germania. Non è questa la strada da seguire" ha aggiunto De Masi.

La strategia di Wagenknecht di promettere tasse più alte sulle grandi aziende e sulle persone più ricche sembra funzionare, dato che il nuovo partito ha già ottenuto la sua prima vittoria alle elezioni locali in Turingia, roccaforte dell'estrema destra. Il partito ha nominato il suo primo sindaco nella piccola città di Bleicherode con il 56,6 per cento dei voti. 

Molti elettori potrebbero votare per il Bsw

Molte delle persone presenti all'evento di apertura della campagna elettorale, con cui Euronews ha parlato, hanno dichiarato che voteranno sicuramente per il Bsw. Molte altre hanno detto di essere ancora indecise, ma di aver trovato Sahra Wagenknecht "intelligente" e "ragionevole", e hanno parlato di una Germania che "andrà a rotoli" se l'attuale governo e il clima politico continueranno.

Quasi tutti gli intervistati si sono espressi a favore della pace in Ucraina e dell'interruzione delle forniture di armi.

"Non so se voterò per loro. Ma molte cose che Sahra Wagenknecht dice sono vere, purtroppo. È a causa del misero fallimento della politica negli ultimi anni se l'Afd esiste. Non bisogna criticare l'Afd. Questo partito è nato perché non è stata fatta una politica sensata. Nel 2015 (il governo della Merkel, ndr) ha aperto il Paese e ha detto: 'Venite qui' e da allora non è successo nulla di significativo. Parlano di lavoratori qualificati, ma arrivano persone di ogni tipo. Non si può continuare così. L'economia è al collasso e, come dice Sahra Wagenknecht, i Verdi dettano il modo in cui le persone devono vivere", ha dichiarato una pensionata. 

Il Bsw potrebbe diventare la principale forza di sinistra al Parlamento europeo impegnata a formare un nuovo blocco a sinistra, ma Wagenknecht ha chiarito che non vede di buon occhio alcuni eurodeputati di sinistra, "ad esempio in termini di migrazione", su cui Bsw ha posizioni molto rigide. Questo potrebbe rendere difficile la formazione di un blocco di sinistra e potrebbe potenzialmente causare problemi al Parlamento europeo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Parlamento Ue, il gruppo Identità e democrazia espelle l'Afd dopo i commenti filonazisti di Krah

Afd: Krah lascia il comitato esecutivo, Salvini e Le Pen rompono col partito tedesco

Germania, gli scandali sulle interferenze russe e cinesi scuotono l'Afd: critiche al Bundestag