EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

L'intramontabile popolarità dell'oro: perché non perde mai la sua brillantezza?

Un dipendente della casa d'oro ProAurum presenta la moneta d'oro australiana da 1 kg - purezza 999,9 nella stanza delle cassette di sicurezza a Monaco, Germania, giovedì 13 dicembre 2018. (Foto AP/
Un dipendente della casa d'oro ProAurum presenta la moneta d'oro australiana da 1 kg - purezza 999,9 nella stanza delle cassette di sicurezza a Monaco, Germania, giovedì 13 dicembre 2018. (Foto AP/ Diritti d'autore Matthias Schrader/Copyright 2018 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Matthias Schrader/Copyright 2018 The AP. All rights reserved.
Di Indrabati Lahiri
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Secondo Simon Popple, investitore e analista dell'oro, l'oro presenta ancora dei vantaggi, come la copertura credibile dall'inflazione, la rarità e la limitatezza e la correlazione relativamente bassa con altri asset

PUBBLICITÀ

L'oro potrebbe non sembrare l'investimento più eccitante di questi tempi, ma secondo l'investitore e analista Simon Popple, Ceo di Brookville Capital, il metallo prezioso potrebbe ancora meritare un posto nel vostro portafoglio in questi tempi turbolenti.

L'oro è solitamente considerato una copertura contro l'inflazione. Infatti, mentre l'inflazione intacca i vostri dollari, il prezzo di ogni oncia d'oro aumenta contemporaneamente in termini di dollari, lasciandovi un bene di maggior valore.

Negli ultimi mesi, diversi Paesi del mondo hanno registrato un'inflazione elevata, un'impennata dei tassi d'interesse e del costo della vita, nonché una crescente incertezza economica e geopolitica. In questi scenari, gli investitori si sono rivolti maggiormente ai metalli preziosi, come l'oro e l'argento.

Come dice Popple, "l'oro esiste da migliaia di anni ed è riconosciuto come un bene prezioso in tutto il mondo. Indipendentemente dal clima sociale, politico o finanziario, l'oro non si è mai azzerato né ha mai defraudato un investitore. È la forma di denaro per eccellenza".

Perché vale ancora la pena investire in oro?

L'oro ha un enorme vantaggio rispetto alle valute fiat, nel senso che le sue quantità sono limitate e i Paesi non possono produrre più oro di quello disponibile per l'estrazione. D'altra parte, le valute fiat possono essere stampate dai governi a piacimento, e la sovrastampa spesso contribuisce a conseguenze disastrose come l'iperinflazione.

Popple sottolinea: "Dobbiamo ricordare che le valute fiat sono essenzialmente sostenute dai governi che le emettono. La logica è convincente, ma se si stampa troppo denaro, il potere d'acquisto diminuisce e si verifica immancabilmente un'inflazione, che fa perdere valore alla valuta. "Immaginate di avere una torta, non importa quante volte la tagliate: non diventa più grande!".

Popple ha anche evidenziato come stampare più denaro può funzionare come misura di allentamento monetario all'inizio, ma prima o poi porta quasi sempre a un aumento dell'inflazione.

Un altro vantaggio è la liquidità del metallo, che è facilmente convertibile in valute fiat. L'oro è anche coerente tra i vari Paesi, mentre elementi quali valute, proprietà e beni tendono a variare in modo significativo in tutto il mondo.

La bassa correlazione dell'oro è vantaggiosa

L'oro ha anche una correlazione relativamente bassa con la maggior parte degli altri asset. D'altra parte, fattori molto simili hanno un impatto su attività come le azioni e le obbligazioni, che seguono in linea di massima le stesse direzioni, in termini di movimenti di mercato.

Popple ha dichiarato che "una delle caratteristiche principali dell'oro è la sua bassa correlazione con gli asset tradizionali. Ciò significa che quando gli altri investimenti subiscono fluttuazioni in periodi di stress, l'oro spesso si muove nella direzione opposta o rimane relativamente stabile. Questa bassa correlazione rende l'oro uno strumento efficace per bilanciare il portafoglio. "Aggiungerlo al vostro mix di investimenti può ridurre il rischio complessivo del portafoglio e aumentarne la stabilità".

L'oro ha anche ottenuto buoni risultati in periodi di forte indebitamento, come osserva Popple. "In generale, quando il debito è aumentato, l'oro sembra averlo seguito. È importante ricordare che ci sono stati momenti in cui il debito è salito, ma l'oro è sceso. Tuttavia, nel lungo periodo (oltre dieci anni), l'oro sembra aver fatto bene."

"L'aspetto positivo è che se la valuta in cui sono investiti gli altri investimenti ha subito una flessione, posso convertire il mio oro in un'altra valuta o, se lo desidero, posso riconvertirlo nella stessa valuta. Sta a me decidere. Ad esempio, supponiamo che la sterlina si sia svalutata rispetto a diverse valute principali, come il dollaro Usa, l'euro e lo yuan. Se ho investito una parte dei miei soldi in oro, non mi interessa cosa succede alle valute, è il prezzo dell'oro che mi interessa".

Investimenti in oro diretti o indiretti

Gli investimenti in oro possono essere effettuati sia direttamente, attraverso lingotti d'oro, monete d'oro e gioielli, sia indirettamente, attraverso fondi negoziati in borsa e azioni di società minerarie. Spesso gli investitori alle prime armi scelgono di investire in oro in modo indiretto, per farsi un'idea del mercato prima di avventurarsi in profondità.

Tuttavia, l'oro non è un bene fruttifero, il che significa che in un contesto di tassi d'interesse elevati, come quello in cui si trova attualmente la maggior parte del mondo, gli investitori possono essere ancora un po' titubanti nell'investire in oro.

Alla domanda se pensa che gli investitori siano disposti a scegliere l'oro rispetto ad altri beni fruttiferi, Popple ha risposto che "tutti dovrebbero avere un portafoglio diversificato, che dovrebbe includere l'oro. Sono un convinto sostenitore dell'importanza del 'tempo sul mercato', piuttosto che del 'tempismo sul mercato', quindi suggerirei di entrare nel mercato. Se le persone sono preoccupate per il tempismo, possono sempre entrare in un periodo di tempo."

PUBBLICITÀ

Oro contro Bitcoin: chi sembra vincere

Negli ultimi anni, dopo l'ascesa esponenziale del Bitcoin, la criptovaluta è stata vista anche come una sorta di copertura dall'inflazione, anche se alcuni investitori sono ancora scettici, a causa della particolare volatilità delle criptovalute.

Per quanto riguarda la sua posizione sul dibattito in corso tra oro e bitcoin come copertura dell'inflazione, Popple considera che "l'oro ha un track record, mentre il Bitcoin non ce l'ha. Personalmente, preferisco qualcosa di concreto. Con il Bitcoin così costoso, non mi sento a mio agio nell'acquistarlo ora. So che l'offerta è limitata e quindi il prezzo è rimasto ragionevolmente alto, ma ai Paesi piace controllare l'offerta di denaro e se mai ci fosse una crisi, penso che il Bitcoin potrebbe essere un bersaglio - forse il suo uso potrebbe essere vietato.

"Questo non vuol dire che io sia totalmente contrario, ma preferirei avere prima i miei investimenti in oro. Se sono tutti a posto (e non lo sono ancora!) e ho un po' di capitale libero, allora una piccola esposizione al Bitcoin potrebbe essere presa in considerazione, ma l'oro è la mia priorità".

Disclaimer: queste informazioni non costituiscono una consulenza finanziaria; fate sempre le vostre ricerche per assicurarvi che siano adatte alla vostra situazione specifica. Ricordiamo inoltre che il nostro è un sito giornalistico e che il nostro obiettivo è quello di fornire le migliori guide, suggerimenti e consigli da parte degli esperti. Se vi affidate alle informazioni contenute in questa pagina, lo fate a vostro rischio e pericolo.

PUBBLICITÀ
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: economia tema chiave per gli elettori dell'Ue

Economia: per la Commissione europea l'inflazione Ue in calo al 2,7 per cento nel 2024

Le aziende giapponesi stanno sviluppando un'economia positiva per la natura: ecco come