Inflazione record: +5,1% in Zona Euro e +4,8% in Italia. Tutta colpa dell'energia? Che fa la BCE?

Inflazione: paesi virtuosi e meno virtuosi nella Zona Euro.
Inflazione: paesi virtuosi e meno virtuosi nella Zona Euro. Diritti d'autore Grafica Euronews
Di Euronews Business
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Previsione smentite per i 19 paesi dell'euro: dal +4.4% si è arrivati al 5,1. In Italia, inflazione mai così alta dal 1996. In Europa, attesa per la riunione della Banca Centrale Europa, in programma giovedì

PUBBLICITÀ

Abbigliamento, cibo, elettrodomestici e, naturalmente, carburanti ed energia.

Praticamente tutto è più caro di un anno fa nella Zona Euro, che ha registrato un tasso di inflazione record del 5,1% a gennaio 2022.
Decisamente superiore alle previsioni degli analisti, che stimavano un +4.4%.

Su base mensile, l'incremento è minimo, se consideriamo il +5% del mese scorso, ma enorme rispetto al +0,9% dello stesso mese dell'anno scorso.

Secondo Eurostat, nei 19 paesi che condividono l'euro, i prezzi dell'energia sono la causa principale di questa situazione. Sono più cari del 28,6% rispetto agli ultimi 12 mesi...

Inflazione annuale della zona euro gennaio 2022

Grafica Euronews
Inflazione annuale nella Zona Euro.Grafica Euronews
  • Tasso generale +5,1%
  • Energia +28,6%
  • Alimenti, alcol e tabacco +3,6%
  • Servizi +2,4%

Ma il quadro è molto diverso se vediamo paese per paese.
Lituania, Estonia, Slovacchia, Belgio e Lettonia sono tra i primi cinque ad aver un'alta inflazione, mentre Lussemburgo, Malta, Portogallo, Finlandia e Francia sono in fondo.

Italia: inflazione mai così alta dal 1996

In Italia, l'inflazione sale al 4.8% su base annua, il valore piu alto dal 1996 ad oggi, spinto soprattutto dal caro-bollette e i costi di energia e trasporti.
In dicembre, l'indice si attestava al 3,9%. In un mese, i prezzi sono aumentati in media dell'1,6%.

Il commento dell'Istat: "Siamo preoccupati per le conseguenze sociali di questo alto tasso di inflazione".

Ma come si misura l'inflazione?
Si calcola mensilmente il valore di un insieme di beni e servizi, il cosiddetto "paniere", e se ne misura la variazione.

E il "paniere" Istat è cambiato, con l'impatto della pandemia sugli acquisti degli italiani.
Tra i prodotti che entrano: tampone sierologico, molecolare e rapido per Covid-19, saturimetro, psicoterapia individuale, sedia da computer, friggitrice ad aria e streaming di musica. Ma anche: pane di farine varie, gas di città e gas naturale mercato libero, occhiali da lettura senza prescrizione, i sostituti artificiali dello zucchero, i jeans da donna, i pantaloncini per bambini, il trasportino per gli animali e, addirittura, le mazzancolle.
Tra i prodotti che escono: compact-disk e hoverboard.

Michael Probst/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
La sede della Banca Centrale europea a Francoforte.Michael Probst/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

Occhi puntati sulla BCE

In Europa, tutti gli occhi sono ora puntati sulla riunione della Banca Centrale europea, in programma giovedì 3 febbraio.
Secondo gli analisti, i mercati staranno a guardare in attesa di un eventuale cambiamento di rotta (e di tassi), peraltro non previsto, da Francoforte.
Per la BCE, l'inflazione dovrebbe diminuire drasticamente già nel 2022 e attestarsi all'1,8% nel 2023 e 2024.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Turchia: inflazione alle stelle, crescono i poveri

Russia, inflazione alle stelle. Il rincaro dei prezzi pesa sulle feste di fine anno

Ecco l'"auto dell'anno 2024": la Renault Scenic E-Tech