EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Stati Uniti: la Camera approva gli aiuti all'Ucraina per 61 miliardi di dollari

L'ingente pacchetto di aiuti all'Ucraina e ad altri alleati degli Stati Uniti potrebbe rivelarsi importante per il futuro dell'autodifesa in diverse regioni del mondo.
L'ingente pacchetto di aiuti all'Ucraina e ad altri alleati degli Stati Uniti potrebbe rivelarsi importante per il futuro dell'autodifesa in diverse regioni del mondo. Diritti d'autore J. David Ake/Copyright 2022 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore J. David Ake/Copyright 2022 The AP. All rights reserved.
Di Daniel HarperEuronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato il pacchetto di aiuti da 61 miliardi di dollari per Ucraina, superando mesi di disaccordo interno

PUBBLICITÀ

In una rara sessione di sabato, la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato con 311 voti a favore e 112 contrari un pacchetto di aiuti esteri da 61 miliardi di dollari destinati a Ucraina. Il pacchetto completo da 95 miliardi di dollari prevede poi aiuti a Taiwan e Israele e dovrà essere approvato dal Senato Usa la prossima settimana. Il presidente Joe Biden ha già fatto sapere che firmerà il testo immediatamente. Sventolate da parte dei democratici bandierine dell'Ucraina al termine del voto.

Dei 61 miliardi di dollari, circa 23 miliardi di dollari verrebbero utilizzati per rifornire le armi, le scorte e le strutture statunitensi, mentre più di 11 miliardi di dollari finanzierebbero le attuali operazioni militari degli Stati Uniti nella regione.

Quasi 14 miliardi di dollari aiuterebbero l'Ucraina ad acquistare sistemi d'arma avanzati e altre attrezzature di difesa. 

A chi giova il pacchetto di aiuti

L'Ucraina è a corto di armi e ha avvertito che se non riceverà di più dai suoi alleati la Russia farà grandi progressi.

Con l'aggravarsi della situazione, il sostegno bipartisan è diventato fondamentale, nonostante mesi di disaccordo interno alla Camera controllata dai Repubblicani.

Il presidente della Camera Mike Johnson si è trovato in una posizione precaria, bilanciando le richieste dei repubblicani integralisti con la necessità impellente di aiutare gli alleati assediati.

Nonostante le minacce alla sua leadership, Johnson è andato avanti, riconoscendo l'importanza del pacchetto di aiuti non solo per l'Ucraina, ma anche per Israele e Taiwan.

Il pacchetto comprende vari elementi oltre agli aiuti militari diretti. I repubblicani della Commissione per gli stanziamenti della Camera hanno dichiarato che più di un terzo dell'importo totale del pacchetto di aiuti all'Ucraina sarebbe dedicato al rifornimento di armi e munizioni per le forze armate statunitensi.

Oltre alle disposizioni per la difesa dell'Ucraina, il disegno di legge include fondi per il conflitto in corso tra Israele e Hamase il sostegno agli alleati nell'Indo-Pacifico per contrastare l'influenza della Cina.

Il disegno di legge contiene misure come le sanzioni e il potenziale trasferimento all'Ucraina dei beni russi sequestrati, a testimonianza di un approccio multiforme alle sfide di politica estera.

Una lunga strada per arrivarci

I repubblicani più intransigenti, preoccupati per il crescente debito nazionale e diffidenti nei confronti di un ulteriore coinvolgimento in conflitti esteri, hanno espresso una forte opposizione. Il loro dissenso ha minacciato di far deragliare gli sforzi di Johnson.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, ben consapevole della scarsità di risorse del suo Paese, ha lanciato un appassionato appello al sostegno. Allo stesso modo, i leader di Israele e Taiwan hanno sottolineato l'importanza di un'assistenza tempestiva di fronte alle minacce regionali.

Mentre la Camera si preparava al voto cruciale, la cooperazione bipartisan è emersa come un faro di speranza. Pur persistendo le differenze ideologiche, ha prevalso il riconoscimento di valori e interessi strategici condivisi.

Il Presidente Joe Biden, insieme a politici di entrambi i partiti, ha sollecitato un'azione rapida, sottolineando il significato simbolico e pratico della leadership americana in tempi tumultuosi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: come i 61 miliardi di dollari Usa aiuteranno Kiev sul campo di battaglia

Stati Uniti, condannato il figlio di Biden Hunter: "Rispetto la giustizia" dice il presidente Usa

Guerra a Gaza, Biden: "Stop alle armi a Israele se prosegue l'operazione a Rafah"