EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Ucraina, i russi sparano contro il reparto maternità dell'ospedale di Kherson

Scuola distrutta in Ucraina
Scuola distrutta in Ucraina Diritti d'autore screenshot
Diritti d'autore screenshot
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Attacco contro il reparto maternità dell'ospedale di Kherson. A riferire degli spari è il vice capo dell'ufficio presidenziale, Kyrylo Tymoshenko

PUBBLICITÀ

In Ucraina si spara anche contro il reparto maternità dell'ospedale di Kherson, preso di mira dai russi, dove oggi sono venuti alla luce due bambini.
A riferire dell'attacco è il vice capo dell'ufficio presidenziale, Kyrylo Tymoshenko, citato da Ukrainska Pravda.
Nessuno sarebbe rimasto ferito nell'attacco.

Anche le scuole sono un bersaglio. Un edificio scolastico giace in macerie a Lezhyne, nella regione di Zaporizhzhia. Qui, i bombardamenti non sono cessati neppure a Natale: le autorità locali hanno riferito di un assedio continuo e di 590 attacchi russi nell'arco di sette giorni.

Alcuni dei combattimenti più feroci si consumano attorno alla città di Bahmut, nella regione del Donbass, e qui, in un bosco a soli 20 chilometri di distanza dal centro abitato, i soldati ucraini hanno tagliato la legna per riscaldare i loro compagni al fronte. Nell'ospedale della città di Toretsk continuano ad affluire i feriti. 

Nell'Ucraina piegata dal conflitto, la situazione resta dunque critica e ci sono 9 milioni di persone senza elettricità. 

Anche il fronte russo vive un Natale difficile. Il ministero della Difesa di Mosca ha diffuso le immagini di una festa, che si è tenuta in un luogo non rivelato vicino alla linea del fronte. 

Vertice di pace con l'anno nuovo?

Intanto, il ministro degli esteri ucraino Kuleva apre a un vertice di pace entro la fine di febbraio, preferibilmente all'Onu, con la possibile mediazione del segretario generale Antonio Guterres. 

Uno spiraglio dopo le dichiarazioni del presidente russo Putin, che si era detto disponibile a negoziare.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Soldi e cannoni francesi per l'Ucraina. Lavrov: "Kiev riconosca le regioni annesse alla Russia"

In Ucraina la guerra non si ferma neanche a Natale

Dalla maternità di Mariupol alle fosse comuni di Bucha: la guerra in Ucraina in istantanee