ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Tokyo 2020, Simone Biles: "Rinuncio anche al concorso individuale"

Access to the comments Commenti
Di Cristiano Tassinari  & Euronews World
Il più brutto momento della vita e della carriera di Simone Biles.
Il più brutto momento della vita e della carriera di Simone Biles.   -   Diritti d'autore  Ashley Landis/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

Mercoledì mattina è arrivata l'ufficialità: Simone Biles ha deciso di rinunciare anche al concorso individuale di ginnastica artistica alle Olimpiadi di Tokyo.
Tornare a casa, forse, l'aiuterà a stare meglio.

Un solo salto

Ha fatto scalpore, soprattutto negli Stati Uniti, il ritiro della 24enne ginnasta statunitense, la numero 1 al mondo, dalla gara a squadre di ginnastica artistica (nella quale ha effettuato un solo salto).

Gregory Bull/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Simone Biles spiega il suo addio alle compagne di squadra.Gregory Bull/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

"Voglio mettere la mia salute mentale al primo posto"

Quattro medaglie d'oro ai Giochi di Rio 2016 e prima ginnasta della storia ad aver vinto cinque titoli mondiali individuali, Simone Biles ha confessato di non divertirsi più, di sentire profondamente lo stress della pedana e di avere "demoni" in testa.

La sua confessione in conferenza stampa, dopo l'abbandono del concorso a squadre:
"Ora voglio mettere la mia salute mentale al primo posto e lo consiglio a tutti, perché se non lo facciamo, non ci potremo godere il nostro sport e non avremo successo. Quindi, a volte, è meglio non partecipare alle grandi competizioni, per concentrarsi su se stessi. E mostrare quanto si è forti come persona, non solo come atleta".

➡️ Per saperne di più: cosa sono i twisties, i demoni di Simone Biles

➡️ Per saperne di più: riscatto di bronzo alla trave

AP Photo
"Devo dimostrare di essere forte come persona, non solo come atleta".AP Photo

Nei giorni scorsi, sul suo profilo di Instagram, Simone Biles aveva pubblicato un post che, ora, dopo quello che è accaduto, assume il valore di una confessione.

A Spring, vicino a Houston, in Texas, dove vive e dove ha cominciato a fare sport Simone Biles, tutti le sono vicini in questo momento difficile.

Edward Moore, un suo tifoso:
"Penso che con lei gli Stati Uniti avrebbero vinto l'oro, e non l'argento, nella gara a squadre. Ma credo che la cosa più importante per Simone sia prendersi cura di se, stessa mentalmente e fisicamente. E alle Olimpiadi ci proveremo di nuovo la prossima volta!"

AP Photo
"Alle Olimpiadi riproveremo la prossima volta!"AP Photo

Erica Wilson Mcdaniel appoggia in pieno la decisione di ritirarsi dela ginnasta:
"La malattia mentale è una cosa seria che troppo spesso passa inosservata. Simone Biles ha bisogno di essere mentalmente stabile. Sarebbe già un buon motivo per ritirarsi dalle competizioni. Nessuno sa veramente cosa sta affrontando, da dentro, tranne lei. Quindi, se questa è la ragione del suo ritiro, io la appoggio al 100%".

AFP
"Appoggio in pieno la decisione di Simone di ritirarsi".AFP