Ecco perché viaggiare in aereo è diventato così costoso

La compagnia lowcost Easyjet.
La compagnia lowcost Easyjet.   -  Diritti d'autore  Canva
Di Angela Symons  & AFP

Le tariffe aeree stanno aumentando vertiginosamente in Europa. Ma a cosa sono dovuti questi aumenti?

Le tariffe aeree stanno aumentando vertiginosamente in Europa e non solo. Aumenti che toccano le rotta a lungo e a corto raggio. I prezzi dei biglietti in Francia, per esempio, sono aumentati del 23,6% rispetto allo scorso anno, secondo le statistiche del Ministero della Transizione Ecologica, e i prezzi dei voli internazionali dal Regno Unito sono aumentati di circa il 18% rispetto allo scorso anno, secondo il sito web di prenotazione di viaggi Kayak.

L'era dei viaggi aerei low-cost è definitivamente terminata?

"C'è ancora molta domanda per tutti quei viaggi che le persone non hanno potuto organizzare durante la pandemia", spiega il country manager di Kayak nel Regno Unito, Evan Day. "Con l'aumento dell'inflazione e gli alti costi del carburante, i prezzi dei voli sono altissimi".

Quali sono le cause dell'aumento dei prezzi dei voli?

In seguito all'invasione russa dell'Ucraina, le sanzioni sulle importazioni di carburante hanno provocato una spirale dei prezzi.

"A causa dell'aumento del 71% dei prezzi del petrolio su base annua, la nostra tariffa media è aumentata del 31%", ha dichiarato all'AFP il CEO di Easyjet Johan Lundgren. Il carburante rappresenta infatti circa il 30% dei costi dei vettori.

A causa dell'aumento del 71% dei prezzi del petrolio su base annua, la nostra tariffa media è aumentata del 31%.
Johan Lundgren
CEO di easyJet

Al fenomeno hanno contribuito anche un forte aumento dei costi di manutenzione legati alla scarsità di alcune materie prime e alle strozzature su alcune catene di approvvigionamento, afferma Marc Rochet, capo delle compagnie francesi Air Caraïbes e French Bee, che cita anche le ripercussioni degli aumenti di stipendio nel settore dell'aviazione.

Nonostante gli aumenti dei prezzi e l'inflazione stiano comprimendo anche i portafogli dei consumatori, non c'è diminuzione della domanda di voli.

La domanda di voli sta superando la disponibilità

Nonostante l'allentamento delle restrizioni post-pandemiche lo scorso anno, scioperi e cancellazioni hanno causato disagi per molti viaggi tanto attesi, e hanno ulteriormente alimentato il desiderio represso di viaggiare.

Alcuni aeroporti, come Schiphol di Amsterdam e Heathrow di Londra, hanno introdotto limiti per i passeggeri per ridurre l'impatto della carenza di personale, costringendo così le compagnie aeree a ridurre i loro voli.

Compagnie aeree come Flybe e Flyr sono fallite, mentre altre stanno affrontando difficoltà finanziarie dopo mesi di fermo a causa del COVID, che hanno frenato la crescita, impedendo il loro ritorno alla piena capacità e lasciandoli con un disperato bisogno di denaro extra.

**Con meno posti disponibili rispetto a prima della pandemia, la domanda sta superando l'offerta.**E poiché il lavoro a distanza mantiene la sua presa, i viaggi d'affari sono notevolmente diminuiti.

Altro fattore di disagi: la mancanza di velivoli a causa delle tensioni sul mercato delle materie prime. Airbus e Boeing stanno cercando di consegnare nuovi aeromobili quest'anno, ma le compagnie aeree avranno a loro disposizione meno aerei del previsto.

Il CEO di Boeing ha dichiarato in una riunione all'inizio di questo mese che i ritardi di produzione comporteranno circa 9.000 posti in meno disponibili per i viaggiatori quest'estate, il che potrebbe costringere le compagnie aeree a ridurre il numero di voli e le rotte.

Frank Augstein/Copyright 2022 The AP. All rights reserved
Viaggiatori in coda ai controlli di sicurezza all'aeroporto di Heathrow a Londra, giugno 2022.Frank Augstein/Copyright 2022 The AP. All rights reserved

I voli rimarranno costosi?

I segnali mostrano che le compagnie aeree stanno gradualmente iniziando a riprendersi dalla pandemia.

Il settore dell'aviazione "è in ottima forma, in piena ripresa", secondo Pascal Fabre, specialista in questo campo presso la società di consulenza finanziaria AlixPartners. In questo contesto di aumento dei prezzi, molte compagnie aeree "hanno raggiunto un fatturato maggiore nel 2022 rispetto a prima della crisi, anche se la capacità rimane bassa", osserva.

È il caso di Air France-KLM, che ha annunciato all'inizio di questo mese di aver "rimborsato integralmente" gli aiuti concessi dallo Stato francese per consentirle di sopravvivere al COVID-19.

Tuttavia, i prezzi del carburante rimangono elevati e **il rischio di ulteriori scioperi incombe quest'estate.**Il CEO di Eurowings, Jens Bischof, afferma che si aspetta che i prezzi dei voli aumentino ulteriormente a causa dell'aumento dei costi del carburante, del personale e dell'aeroporto, secondo un rapporto del gruppo mediatico tedesco Funke.

"Volare per il prezzo di un taxi non è più possibile", ha detto Bischof a Funke. Secondo il leader di Eurowings, i voli saranno circa il 20% più costosi durante l'alta stagione quest'anno rispetto al 2022.

Volare per il prezzo di un taxi non è più possibile.
Jens Bischof
CEO di Eurowings

Poiché l'Ue introduce una legislazione sempre più severa per ridurre le emissioni dei voli, anche gli operatori aerei potrebbero dover investire in aerei più efficienti. Saranno inoltre tenuti ad acquistare quote di emissione per compensare la loro impronta di carbonio. tutti auesti costi aggiuntivi potrebbero portare a ulteriori aumenti dei prezzi dei biglietti in futuro.

È ancora possibile ottenere voli economici?

Sebbene i prezzi dei voli siano più alti del normale, rimangono stabili. "Possiamo vedere dai nostri dati che i prezzi dei voli sono rimasti pressoché invariati negli ultimi sei mesi", afferma Evan.

Tuttavia, prenotare in anticipo non è più un modo sicuro per assicurarsi un buon affare. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che l'incertezza della pandemia si è attenuata, quindi sempre più persone stanno tornando a utilizzare questa tecnica per evitare di dovere pagare cari i loro bilietti con prenotazioni last-minute.

Evan suggerisce di utilizzare lo strumento di previsione basato sui dati di Kayak per ricevere "avvisi sui prezzi" sui voli. Un nuovo strumento "Generatore di risparmio" sul sito di comparazione di voli Skyscanner, attualmente in modalità beta, potrebbe anche aiutarti a individuare il giorno più economico per volare.

Andando oltre l'attuale capacità di ricerca per "mese più economico", questo sistema utilizza i dati per aiutarti a identificare con quanto anticipo prenotare per la tua rotta specifica, quale giorno e ora offre il costo più basso e come si situa rispetto alla media il prezzo del tuo volo.

Se hai la libertà di scegliere le date del tuo viaggio, volare appena prima dell'estate è un buon modo per risparmiare denaro. La fine di luglio è il momento più costoso per viaggiare dal Regno Unito, mostrano i dati di Kayak, mentre il sabato è il giorno della settimana più costoso per viaggiare.

Volare all'inizio di giugno invece potrebbe farti risparmiare fino al 44% sui voli e al 15% sugli hotel.

La domenica tende ad offrire il massimo valore per i voli nazionali nel Regno Unito, il martedì per i voli europei e il mercoledì per le rotte internazionali a lungo raggio, rivela Kayak. Rinunciare a extra aggiuntivi come il bagaglio da stiva può anche aiutarti a ridurre il prezzo del viaggio.

Dove sono i posti più economici dove volare nel 2023?

Può sembrare ovvio, ma volare verso luoghi meno turistici è spesso anche più economico, soprattutto se si tiene conto di vitto e alloggio. 

Tra le mete più lontane, bisognerebbe considerare gli Stati Uniti, dice Evan. "I prezzi dei voli sono ancora al livello dell'anno scorso per diverse città degli Stati Uniti", rivela. Per le tariffe aeree più convenienti, considera città come Dallas, Texas; Atlanta, Georgia; Orlando, Florida; e Tampa, in Florida.

Quali sono le alternative all'aereo?

Gli investimenti europei nelle infrastrutture ferroviarie stanno rendendo più economico e facile che mai viaggiare in treno. Compagnie come NightJet e European Sleeper stanno portando nel continente nuovi treni notturni che competono con la comodità del volo.

La Spagna e l'Italia stanno adottando le nuove norme dell'UE sulla liberalizzazione delle ferrovie, aprendo il mercato a operatori di treni a basso costo come Ouigo e Iryo.

Abbracciare il viaggio in treno ora potrebbe anche proteggerti dagli aumenti dei prezzi dei voli legati alle emissioni in futuro e ti aiuterà a ridurre l'impatto delle tue vacanze sul pianeta.

"Dobbiamo tutti ripensare il modo in cui viaggiamo e come possiamo avere un impatto più positivo quando lo facciamo", afferma Justin Francis, CEO e co-fondatore della compagnia di vacanze attivista Responsible Travel.

Dobbiamo tutti ripensare il modo in cui viaggiamo e come possiamo avere un impatto più positivo quando lo facciamo.
Justin Francis
CEO della compagnia di vacanze attivista Responsible Travel.

“In parte, per quanto difficile possa sembrare, significa volare di meno. Ciò potrebbe significare fare un viaggio più lungo quest'anno con un volo. Potrebbe anche significare imbarcarsi in un'avventura su rotaia o restare vicino a casa", consiglia.

Justin suggerisce le crociere in micro-nave di Responsible Travel in Scozia, le avventure in canoa lungo la Dordogna in Francia e le gite in bicicletta attraverso i vigneti italiani del Chianti come prova che "volare di meno non deve significare perdere qualcosa".

Notizie correlate