EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

L'Ue sceglie i suoi "guardiani digitali"

Il presidente russo Vladimir Putin ha incontrato il suo omologo turco Recep Tayyip Erdoğan a Sochi
Il presidente russo Vladimir Putin ha incontrato il suo omologo turco Recep Tayyip Erdoğan a Sochi Diritti d'autore AP Photo
Diritti d'autore AP Photo
Di Stefan Grobe
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La settimana europea è stata contraddistinta dalla designazione di sei grandi aziende tecnologiche come "gatekeeper". Intanto la Russia continua a danneggiare l'economia ucraina

PUBBLICITÀ

La decisione rientra nel Digital Markets Act, un quadro legislativo per regolare la realtà digitale attuale: Alphabet, Amazon, Apple, Meta e Microsoft e ByteDance, proprietaria di TikTok saranno obbligate a cambiare il modo in cui i propri servizi vengono offerti online.

Nel frattempo la Russia non sembra intenzionata a rientrare nell'Accordo del Mar Nero sul grano, che garantiva esportazioni sicure dai porti ucraini.

Ma l'agricoltura non è l'unico settore dell'economia ucraina a essere colpito: un altro problema sono le materie prime critiche, che l'Ucraina forniva all'Unione europea e che sono essenziali per la transizione ecologica.

Nel suo approfondimento settimanale "State of the Union", Stefan Grobe ne parla con Olivia Lazard, ricercatrice presso il Carnegie Europe ed esperta del tema.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, fronte orientale, nuovi scontri vicino a Bakhmut. I russi cedono terreno

Accordo sul grano, nessun passo avanti dopo l'incontro tra Putin ed Erdogan

La settimana europea, un nuovo volto al Green Deal e il ritorno dell'allargamento Ue