EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

La Francia e il formaggio: l'amore resta, cambia come e quando si mangia

In Francia si producono almeno 1200 tipi diversi di formaggio
In Francia si producono almeno 1200 tipi diversi di formaggio Diritti d'autore AP Photo
Diritti d'autore AP Photo
Di Gabriele Barbati Agenzie:  Associated Press
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Se ne producono almeno 1200 tipi diversi. Ogni francese ne compra oltre 12 chili all'anno. Storia di un amore sfociato anche in politica: una visita alla boutique Quatrehomme a Parigi

PUBBLICITÀ

In una famosa uscita Charles de Gaulle ha detto: "Come si può governare un Paese con 246 varietà di formaggio?".

L'ex generale e presidente avrebbe ragione anche oggi sulle anime politiche della Francia, visto l'esito delle elezioni della settimana scorsa, ma non sulle varietà di formaggi prodotti nel Paese.

In Francia esistono 1200 tipi diversi di formaggio

La Francia produce un'enorme varietà di formaggi dalla Boulette d'Avesnes, prodotta con latte vaccino nel nord della Francia, a una serie di formaggi di capra della Valle della Loira, delle Alpi e di altre regioni.

In totale si conta oltre un migliaio di tipi, che i francesi d'altra parte sembrano amare molto. Ogni francese acquista in media ben 12,5 chili di formaggio all'anno.

Il presidente francese Emmanuel Macron mangia del formaggio alla Fiera Internazionale dell'Agricoltura a Parigi (22 febbraio 2020)
Il presidente francese Emmanuel Macron mangia del formaggio alla Fiera Internazionale dell'Agricoltura a Parigi (22 febbraio 2020)Christophe Ena/Copyright 2020 The AP. All rights reserved

Il formaggio in Francia è un'industria da 300mila posti di lavoro

L'industria lattiero-casearia francese impiega quasi 300mila persone. Nel 2022 il valore delle esportazioni ha raggiunto quasi 3,5 miliardi di euro.

È un settore in salute, non solo per la domanda dei consumatori ma anche per il cambio delle loro abitudini.

La Fromagerie Quatrehomme, un'iconica bottega parigina che risale agli anni '50, ha assistito in prima fila a questa evoluzione.

Come e quando si mangia formaggio in Francia

"Tradizionalmente si mangia un piatto di formaggi dopo la portata principale e prima del dessert" racconta Nathalie Quatrehomme, proprietaria dell'attività che ha una selezione di 300 formaggi.

"Ora si può mangiare il formaggio come antipasto e non dopo il piatto principale. Si può mangiare il formaggio a colazione. Abbiamo davvero cambiato il modo di mangiare il formaggio e questo è bello" spiega Quatrehomme.

D'altronde in alcuni Paesi c'è un solo tipo di formaggio, "tutte le paste pressate e cotte, o vari tipi di cheddar" prosegue la signora Nathalie, mentre in Francia "abbiamo una grande varietà di formaggi diversi: capra, pecora, mucca, con diversi tipi di latte e pasta". A cui vanno aggiunti "i formaggi a crosta lavata, i formaggi lattici, le tome e quelli blu".

I clienti sembrano darle ragione. "I formaggi francesi sono i migliori, glielo assicuro. Hanno sapore, una consistenza molto morbida e cremosa, quindi ovviamente vogliamo mangiarli tutti i giorni", dice un signore nella Fromagerie Quatrehomme.

"Tutti i giorni, a mezzogiorno o a cena" dice un altro cliente in fila che aggiunge: "La sera con un'insalata verde e alle 12, dopo un buon pasto, con un buon Bordeaux".

Sembra proprio che i francesi, e in particolare i parigini, sappiano che cosa vogliono mangiare, vale a dire le bontà di casa propria.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ecco il Paese più innamorato del formaggio. Gli europei dominano la classifica

Dal pimenton al formaggio cremoso: viaggio gastronomico in Estremadura

La guerra del Groviera. Niente tutela negli Usa: "È un formaggio generico"