This content is not available in your region

La guerra del Groviera. Niente tutela negli Usa: "È un formaggio generico"

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
La guerra del Groviera. Niente tutela negli Usa: "È un formaggio generico"
Diritti d'autore  LARRY CROWE/AP2007

Agli statunitensi piacciono i cibi carichi di tradizione, ma piuttosto che riempire scaffali e dispense di prodotti importati, le autorità fanno prima a dare lo stesso nome degli originali anche alle copie prodotte a livello nazionale. Era successo col Parmesan Cheese, e ora succede di nuovo col Groviera: negli Usa potrà essere commecializzato con questo nome anche il formaggio fabbricato lontano dai prati svizzeri.

"Quando si afferma che il groviera sia uguale al formaggio, non si dice il vero. Se girate per i mercati statunitensi, non troverete i formaggi groviera ad ogni angolo di strada. Ci saranno alcuni prodotti con questo nome ma non è affatto generico come si sostiene in questo caso", afferma Philippe Bardet, direttore di una associazione di produttori.

Secondo le autorità statunitensi groviera sarebbe la definizione generica di formaggio, e per questo non avrebbe diritto alla tutela derivante dall'iscrizione nel registro dei marchi autentici. E tuttavia, la denominazione Groviera deriva dalla omonima regione di Friburgo, dove il groviera è il formaggio per antonomasia.

Per Florie Marion, portavoce dell'Ufficio agricolo federale svizzero, gli Usa parlano di un marchio, i produttori europei di un prodotto tutelato, e in questa distinzione c'è abbastanza spazio per le polemiche.

Secondo i protocolli europei il groviera "è fatto con ingredienti locali e naturali, e seguendo metodi tradizionali che legano il territorio d'origine e la qualità finale del prodotto". Una definizione che da sola rende improbabile la denominazione di groviera per un formaggio prodotto nel Wisconsin.

"Gli ultimi due anni sono stati molto complicati sia negli Usa che qui in Europa a causa del Covid, ma lo stesso abbiamo registrato due anni di esportazioni record. Da questo capiamo che il consumatore statunitense informato vuole il vero prodotto", aggiunge Bardet.

Il mercato statunitense ha rappresentato per anni una gran parte delle esportazioni di grovierasvizzero. Nel 2021 è stato toccato un record con 4000 tonnellate vendute oltre Atlantico, su un volume globale prodotto di 32.000 tonnellate.