EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

La Spagna si aspetta un anno record per il turismo

Tra le strade di Madrid per assaggiare le tipiche tapas
Tra le strade di Madrid per assaggiare le tipiche tapas Diritti d'autore Bernat Armangue/Copyright 2021 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Bernat Armangue/Copyright 2021 The AP. All rights reserved.
Di Jaime Velázquez
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il settore spera di superare i dati pre-pandemia, quando visitarono il paese 83,7 milioni di stranieri

PUBBLICITÀ

Appena arrivati in Spagna da Seattle, Steven e Kailin esplorano le strade di Madrid in un tour "Walk and Eat" per gustare le famose tapas dove le mangia la gente del posto. La coppia è tra le centinaia di migliaia di turisti stranieri in vacanza qui per Pasqua: la Spagna dovrebbe battere tutti i record di turismo nel 2023.

I visitatori stranieri stanno trovando in Spagna quello che il Covid ha negato a tutti da tempo: l'interazione sociale, afferma Amy Bingham, cofondatrice dei tour “Walk and Eat”.

"Il turismo in Spagna è in forte espansione quest'anno - spiega - Percepiamo tutta l’energia che la pandemia aveva represso, le persone vogliono uscire e vedere il mondo. Vogliono sperimentare i prodotti di piccoli negozi, gustare un ottimo bicchiere di vino e sperimentare tutto ciò che la Spagna ha da offrire”.

Il settore del turismo e dell'ospitalità spera di superare i dati pre-pandemia, quando visitarono il paese 83,7 milioni di turisti stranieri. Secondo i dati della Spanish Hotel Alliance le prenotazioni per la settimana di Pasqua sono aumentate di 20 punti rispetto allo scorso anno e in estate si dovrebbe registrare un boom del turismo.

"La Spagna si aspetta una stagione turistica da record anche se i prezzi dovrebbero salire del 20 per cento quest’estate. Adesso la sfida più grande per le aziende è trovare lavoratori per soddisfare la domanda", commenta l'inviato di Euronews Jaime Velázquez.

La società di risorse umane Randstad stima che la Spagna avrà bisogno di almeno 60mila lavoratori in più nel settore del turismo e dell'ospitalità. Aziende leader come Meliá hanno lanciato campagne social alla ricerca di giovani talenti ovunque si trovino.

I giovani studenti della scuola alberghiera di Madrid Formaemplean sono pronti per entrare nel mercato del lavoro tra poche settimane, giusto in tempo per l'alta stagione. Lo conferma la direttrice María Sánchez: "Il 100% degli studenti che finiscono la scuola e vogliono lavorare, trova subito un impiego nel settore".

Nonostante l'incertezza economica globale e l'inflazione, la Spagna potrebbe vivere la migliore stagione della sua storia. 

LEGGI ANCHE:

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sardegna: divieti e obbligo di prenotazione per proteggere le spiagge più belle

La Spagna dimezza i prezzi dei biglietti Interrail per i giovani

Portofino introduce il divieto di sosta pedonale