Piano Ue per l'Ucraina "passo concreto verso una vera difesa europea"

Piano da due miliardi di aiuti
Piano da due miliardi di aiuti Diritti d'autore Olivier Hoslet/MTI/MTI
Diritti d'autore Olivier Hoslet/MTI/MTI
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I leader Ue commentano l'invio di un milione di munizioni a Kiev per difendersi dalla Russia

PUBBLICITÀ

“Un passo molto concreto verso una vera difesa europea”. Con queste parole, il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha definito il piano europeo da 2 miliardi, approvato giovedì, per l’invio all’Ucraina - nei prossimi 12 mesi - di un milione di munizioni per aiutare il Paese a difendersi dalle truppe russe.

PER APPROFONDIRE: Il Consiglio europeo approva un nuovo invio di armi all'Ucraina

Dal canto suo, la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha sottolineato il dramma delle deportazioni dei bambini ucraini: "C'è un argomento particolarmente importante per me, ossia la questione dei bambini ucraini rapiti. È un orribile promemoria dei tempi più bui della nostra storia quanto sta accadendo lì con la deportazione dei bambini. È un crimine di guerra".

Von der Leyen ha annunciato che contribuirà all’organizzazione di una conferenza per garantire il ritorno in patria dei bambini ucraini che deportati in Russia.

LEGGI ANCHE:

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina: nessun sostegno militare dalla Bulgaria

Summit sull'energia nucleare a Bruxelles: i pro e i contro per la crisi climatica

Guterres a Bruxelles: "Ruolo dell'Europa in questo momento buio è più importante che mai"