Pelé, tra la sua gente: "Adeus, O Rei"

Access to the comments Commenti
Di Cristiano Tassinari  & Euronews - Ansa - AP - AFP - Agenzie internazionali
"Adeus, O Rei".
"Adeus, O Rei".   -   Diritti d'autore  Matias Delacroix/Copyright 2023 The AP. All rights reserved

Solennità ed emozione nell'ultimo viaggio di Pelé.
Dopo una veglia funebre di 24 ore nel suo stadio, il "Vila Belmiro", la bara con il corpo senza vita di Edson Arantes do Nascimento, per tutti semplicemente Pelé, ha attraversato Santos, scortata da un'autopompa dei Vigili del Fuoco della città che lo ha visto crescere, fino a diventare un gigante del calcio.

Andre Penner/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
La partenza del corteo funebre dallo stadio del Santos. (3.1.2023)Andre Penner/Copyright 2023 The AP. All rights reserved

Il corteo funebre di "O Rei" - seguito per le strade da migliaia di persone - ha fatto nuovamente e commovente tappa davanti alla casa di Donna Celeste, 100 anni, la mamma di Pelé, che - almeno nei primi giorni - non era a conoscenza della morte del figlio. 

Pelé è morto giovedì scorso, 29 dicembre 2022, all'età di 82 anni. Combatteva contro un cancro al colon dal settembre 2021.

La sua morte ha causato un autentico shock in tutto il Brasile.

L'arrivo di Lula

Il nuovo presidente brasiliano, Luiz Inácio Lula da Silva (77 anni), è arrivato allo stadio di Santos per porgere le condoglianze alla famiglia. La sua immagine che regge il volto della vedova di Pelé, Marcia Aoki, ha fatto il giro del mondo. 

Andre Penner/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Lula consola la vedova di Pelé, Marcia Aoki. (Santos, 3.1.2023)Andre Penner/Copyright 2023 The AP. All rights reserved

Lula è arrivato a Santos martedi mattina, in elicottero, direttamente da Brasilia, dove 48 ore fa è stato nominato ufficialmente presidente del Brasile per la terza volta.

Si è intrattenuto alcuni minuti in preghiera davanti al corpo imbalsamato di Pelé, avvolto nella bandiera brasiliana e in quella del Santos.

Andre Penner/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
L'ultima immagine di Pelé. (Santos, 3.1.2023)Andre Penner/Copyright 2023 The AP. All rights reserved

Rio de Janeiro ricorda Pelé al "Maracanà"

In attesa che tutti i Paesi del mondo intitolino uno stadio a Pelé - come proposto dal presidente della FIFA, Gianni Infantino, presente lunedì a Santos - il comune di Rio de Janeiro ha deciso di dedicare a Pelé la via attorno al leggendario stadio "Maracanà".

L'ultimo pellegrinaggio

A Santos, circa 230.000 persone sono andate in pellegrinaggio allo stadio "Vila Belmiro" per porgere l'ultimo saluto a Pelé.

Dopo una cerimonia funebre privata, la salma del campione riposerà al 9° piano dell'ormai celebre cimitero "verticale" di Santos, con vista sullo stadio, dove sono già sepolti numerosi familiari di Pelé.

Secondo quanto riferisce O'Globo, il campione brasiliano acquistò - il 7 luglio 2003, quando aveva 62 anni - una serie di loculi per sè e la famiglia nel Memoriale della Necropoli Ecumenica.
"Non sembra nemmeno un cimitero", disse Pelé al momento dell'acquisto del loculo al 9° piano, scelto in onore del padre João Ramos, calciatore conosciuto come "Dondinho", che giocava con la maglia numero 9.

L'immagine sorridente di Pelé rimarrà scolpita per sempre nel cuore di tutti i suoi tifosi.

Screenshot
Il sorriso di Pelé.Screenshot