This content is not available in your region

Mercosur-Unione europea, chi accelera e chi blocca l'intesa

Access to the comments Commenti
Di Debora Gandini
Deforestazione e accordo Ue-Mercosur
Deforestazione e accordo Ue-Mercosur   -   Diritti d'autore  Edmar Barros/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved   -  

Le elezioni in Brasile potrebbero avere conseguenze sull'attuazione dell'accordo commerciale tra l'Unione europea e il Mercosur. Nel 2019 i due blocchi hanno firmato un accordo commerciale considerato all'epoca il più importante al mondo.

Il Mercosur è la quinta economia più grande al di fuori dell'Unione, con una produzione annua di 2,2 trilioni di euro, con un mercato di 260 milioni di consumatori. L’Europa esporta annualmente nel Mercosur 45 miliardi di euro in beni e 23 miliardi di euro in servizi, con oltre 855 000 posti di lavoro che riguardano le esportazioni del Brasile. Sono oltre 60 000 le aziende dell'Ue che esportano nel Mercosur.

Per entrare in vigore, tutti gli Stati membri devono ratificare l'accordo. Ma questo non è ancora successo. Mentre Parigi preme, Bruxelles ora vuole garanzie sul fatto che la foresta amazzonica non venga distrutta a favore dell'espansione dei produttori sudamericani di grano e bestiame.

Jordi Cañas, eurodeputato: "Il governo Macron ha una posizione legittima contro l'accordo a causa di questioni ambientali, quindi si stanno negoziando impegni aggiuntivi, ma una volta concordati tali impegni non ci dovranno essere più scuse per non avviare il processo di ratifica. Perché in questo momento le argomentazioni agricole non sono state messe sul tavolo, nemmeno da parte dela Francia, per impedire l'avvio del processo di ratifica".

I dati sulla deforestazione in Brasile sono aumentati dall'elezione di Jair Bolsonaro, così come i tagli di bilancio alle agenzie federali legate all'ambiente.

Secondo Anthony Pereira, Direttore del Kimberly Green Latin American and Caribbean Center presso la Florida International University fa notare che "C'è stata una riduzione molto significativa della percentuale di deforestazione tra il 2004 e il 2012, che è scesa di circa l'80%. Un fattore che mostra che c'è la volontà politica e un'infrastruttura in atto in Brasile per monitorare, scoraggiare e frenare tale fenomeno.”

In base all'accordo con il Mercosur sono diversi gli obiettivi ambientali che devono essere raggiunti da tutti i firmatari. Al momento tuttavia molti paesi dell'Unione Europea sono ancora lontani da questi, in materia di riduzione di inquinamento.