EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Judo, Tel Aviv Grand Slam: tris francese (due ori delle sorelle Gneto) e due medaglie azzurre

L'idolo di casa Baruch Shmailov.
L'idolo di casa Baruch Shmailov. Diritti d'autore IJF - Federazione internazionale di Judo
Diritti d'autore IJF - Federazione internazionale di Judo
Di Cristiano TassinariEuronews Sport
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Dominio francese nella prima giornata del Grand Slam di Tel Aviv, prova israeliana del World Judo Tour. Doppietta delle sorelle Astride e Priscilla Gneto. Un argento per Francesca Milani e un bronzo per Odette Giuffrida. E la grande giornata dell'israeliano Baruch Shmailov

PUBBLICITÀ

La prima giornata del World Judo Tour di Tel Aviv, in Israele, è stata caratterizzata dal dominio francese (tre ori tra le donne) e due belle medaglie azzurre: l'argento di Francesca Milani nella categoria -48 kg e il bronzo di Odette Giuffrida nei -52 kg.

Tutto esaurito alla "Shlomo Arena", alla presenza del presidente della IJF (International Judo Federation), Marius Vizer.

Trionfo dell'idolo di casa Shmailov e prima vittoria per Lesiuk

Medaglie sparse nelle due prove maschili di giornata.

L'Ucraina conquista l'oro nella categoria -60 kg grazie ad Artem Lesiuk (prima vittoria assoluta nel Grand Slam!), che in finale ha sconfitto il kazako Bauyrzhan Narbayev.
Decisivo un harai-makikomi (avvolgimento).

La medaglia gli è stata consegnata da Sergey Soloveychik, vicepresidente dell'IJF.

Bronzo per il mongolo Tsogt-Ochir Byambajav e per l'altro kazako Megzhan Shamshadin.

Vittoria israeliana nella categoria -66 kg.

Sul gradino più alto del podio arriva l'idolo di casa Baruch Shmailov, che nella finalissima - con il Golden Score (l'assalto supplementare, dopo parità completa di punteggio e penalità) - ha avuto la meglio sull'azero Nashar Najafov.
Shmailov è il nostro "Uomo del Giorno" a Tel Aviv!
Idolo assoluto!

"Sono felicissimo, perchè è successo qui a Tel Aviv, davanti a tutta la mia famiglia!"
Baruch Shmailov
Judoka israeliano
IJF
Il beniamino di casa: Baruch Shmailov.IJF

Ancora un bronzo per la Mongolia, con Kherlen Gambold, e per l'Ucraina, con Bogdan Jadov.

Le medaglie sono state consegnate dal Ministro della Cultura e dello Sport di Israele, Hili Tropper.

Grandeur femminile francese

Nelle donne, nettissima la supremazia francese.

Nella categoria -48, Shirine Boukli (Francia) ha superato l'azzurra Francesca Milani (28 anni), vincitrice delle prove 2021 di Antalya e Tbilisi.
Decisivi, per la transalpina, un waza-ari e un osoto-gari.
Ancora una vittoria a Tel Aviv, la seconda consecutiva, per la francese.

"Tel Aviv mi ama e io amo Tel Aviv! Mi porta davvero fortuna!"
Shirine Boukli
Judoka francese
IJF
"Sono felicissima!"IJF

Bronzo per la spagnola Julia Figueroa e per la mongola Baasanklauu Bavuudorj, che al primo turno ha eliminato l'azzurra Assunta Scotto, vincitrice di Abu Dhabi 2021.

Medaglie consegnate da Sylvan Adams, co-conduttore del Tel Aviv Judo Grand Slam.

Trionfo della famiglia Gneto nelle categorie femminili -52 kg e -57 kg.

Medaglia d'oro per Astride Gneto (-52 kg), che in finale ha battuto la giapponese Ryoko Takeda, che nel secondo turno preliminare ha sconfitto la nostra Odette Giuffrida (27 anni).

La judoka azzurra, bronzo olimpico a Tokyo 2021 e argento a Rio 2016, è stata poi ripescata, arrivando a conquistare un buon terzo posto, insieme alla ungherese Rèka Pupp.

In finale, Astride Gneto conquista l'oro grazie ad un'impressionante combinazione ko-uchi o-uchi (movimento di "falciatura" con la gamba).
A 25 anni, vince la sua 15esima medaglia nel Grand Slam, ma è soltanto il secondo oro!

Le medaglie sono state consegnate da Yavuz Yükselir, proprietario dell'omonimo gruppo.

PUBBLICITÀ

Per Priscilla Gneto, la sorella maggiore di Astride, a 30 anni è arrivata la prima vittoria nel Grand Slam.
Nei -57 kg, la francese - bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012 e campionessa d'Europa 2017 - ha primeggiato anche in finale, superando la georgiana Eteri Liparteliani.

La medaglia d'oro le è stata consegnata da Yoel Razvozov, ministro del Turismo d'Israele.

Bronzo per l'altra francese Faiza Mokdar e per l'israeliana Timna Nelson Levy.

Medagliere transalpino

Sul podio del medagliere, dopo la prima giornata: Francia (tre ori e un bronzo) e, a seguire, Israele e Ucraina (un oro e un bronzo).

Quarto il Kazakhstan e quinta l'Italia (un argento e un bronzo).

PUBBLICITÀ
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Judo, Grand Prix del Portogallo: la Corea fa il pieno di medaglie

Judo: Abu Dhabi Grand Slam, due ori per la Russia nell’ultimo torneo dell’anno

Giuffrida colora l'arena di Abu Dhabi di azzurro: perfetto inizio per i Campionati del mondo di Judo