ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Tokyo 2020, oro per l'Italia della vela, trionfa la coppia Tita-Banti

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
Tokyo 2020
Tokyo 2020   -   Diritti d'autore  iritti d'autore BEHROUZ MEHRI/AFP or licensors
Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo 21 anni Ruggero Tita e Caterina Banti hanno riportato l'oro all’Italia nella vela.

A Tokyo 2020 i due azzurri hanno trionfato nel Nacra 17 classe di catamarani guidati da coppie miste.

Nella medal race si sono piazzati sesti, che era proprio il piazzamento che dovevano ottenere se i britannici John Gimson e Anna Burnet, gli unici che potevano ancora impensierirli, avessero vinto, e che invece sono arrivati quinti.

Per l'Italia è la quinta medaglia d'oro ai Giochi giapponesi.

L’ultimo oro azzurro in questa specialità risale a Sydney 2000, quando Alessandra Sensini trionfò nel windsurf.

Una medaglia in generale non arrivava invece da Pechino 2008, quando Sensini vinse l’argento, sua quarta medaglia olimpica consecutiva, e Diego Romero fu bronzo nella classe Laser.

Tita e Banti hanno dominato la competizione.

Bernat Armangue/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
AP PhotoBernat Armangue/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

Le altre notizie "nipponiche"

Straordinaria gara del norvegese Karsten Warholm, che nei 400 m a ostacoli migliora il suo precedente record mondiale e conquista l'oro a Tokyo 2020.

Il 25enne chiude in 45,94 secondi, più di sette decimi meglio del suo vecchio record, sul podio anche lo statunitense Rai Benjamin ed il brasiliano Alison dos Santos.

La naturalizzata tedesca Malaika Mihambo, già campionessa mondiale 2019 nel salto in lungo femminile, si conferma conquistando l'oro alle Olimpiadi di Tokyo,

Podio per la nigeriana Ese Brume e la statunitense Brittney Reese.

E la Germania diventa anche la prima squadra di ciclismo su pista a battere la Gran Bretagna in una finale olimpica nell'inseguimento a squadre femminile.

Terza piazza appannaggio degli Stati Uniti, che superano il Canada sul filo di lana.

L'ungherese Balint Kopasz conquista la medaglia d'oro nella gara di kayak singolo di 1000 m.

Argento per il connazionale Adam Varga, bronzo per il lusitano Fernando Pimenta.

Per chiudere, i velisti britannici portano a casa un bottino di due ori e un argento in una giornata piena di gare di vela, poiché la mancanza di vento del giorno prima aveva causato alcuni slittamenti.

Dylan Fletcher e Stuart Bithell hanno prodotto il meglio delle prestazioni con una sensazionale vittoria nella classe 49er maschile per battere i campioni neozelandesi Peter Burling e Blair Tuke.

In precedenza, le campionesse olimpiche in carica del Brasile Martine Grael e Kahena Kunze hanno vinto l'evento 49er FX femminile.