Amsterdam, Copenhagen, Groningen: ecco le città europee con il maggior numero di ciclisti

Amsterdam è, senza dubbio, una delle città più amate dai ciclisti.
Amsterdam è, senza dubbio, una delle città più amate dai ciclisti. Diritti d'autore Sabina Fratila on Unsplash
Diritti d'autore Sabina Fratila on Unsplash
Di Saskia O'Donoghue
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Uno studio ha permesso di rilevare il numero di ciclisti abitulai presenti nelle varie città europee. Ma perché le cifre sono così basse?

PUBBLICITÀ

Da anni ormai la Commissione europea invita i cittadini a "usare la propria energia". **È risaputo che spostarsi in bicicletta non è solo un modo per risparmiare energia, ma anche per migliorare la propria salute fisica e mentale.**Eppure, in Europa sono relativamente poche le persone che utilizzano regolarmente la bicicletta come mezzo di trasporto.

La sesta edizione del rapporto della Commissione sulla qualità della vita nelle città europee contiene i risultati di un'indagine condotta nel 2023. Il sondaggio ha interrogato più di 70.000 cittadini europei di 83 città dell'UE, del Regno Unito, della Norvegia, della Svizzera, dei Paesi dei Balcani occidentali e della Turchia su un'ampia gamma di aspetti della vita quotidiana.

Il rapporto tocca una serie di argomenti, tra cui gli alloggi, la stabilità finanziaria, l'assistenza sanitaria, la disponibilità di spazi verdi e, naturalmente, i trasporti.

Nelle 83 città analizzate, solo **pochissime hanno una quota elevata di ciclisti giornalieri, e ancora meno considerano la bicicletta come modalità di trasporto rilevante.**In media la bicicletta è utilizzata come mezzo di trasporto solo dal 14% degli intervistati.

È interessante notare che l'utilizzo della bici tende a diminuire con l'aumentare delle dimensioni delle città. In una località con meno di 250.000 abitanti, circa il 16% dei residenti dichiara di andare in bicicletta in una giornata "normale". Questa percentuale scende al 14% nelle città con un numero di abitanti compreso tra 1 e 5 milioni.

Solo tre città europee hanno dichiarato che più del 35% dei loro residenti usa la bicicletta quotidianamente.

**Si tratta di Groningen e Amsterdam nei Paesi Bassi e di Copenaghen in Danimarca, tutte e tre con una popolazione piuttosto ridotta.**In queste località, l'uso relativamente elevato della bicicletta ha varie ripercussioni sul trasporto pubblico. Nel sondaggio, i cittadini hanno registrato una minore soddisfazione per i sistemi rispetto ad altre città.

La top ten è completata dai Paesi del Nord Europa (città del Belgio, della Svezia, della Finlandia, dell'Austria e della Germania). All'altra estremità della classifica, i Paesi dell'Europa meridionale e orientale hanno il minor numero di ciclisti. A Roma, per esempio, solo il 5% della popolazione usa la bici ogni giorno. A Belgrado e Vilnius, solo 6% dei cittadini usa regolarmente la bici.

Copenaghen è nota come una delle città migliori per chi ama spostarsi in bicicletta.
Copenaghen è nota come una delle città migliori per chi ama spostarsi in bicicletta.Max Adulyanukosol via Unsplash

Cosa c'è dietro le disparità di utilizzo della bicicletta in Europa?

L'indagine ha rivelato che ci sono molti fattori che spiegano la disparità nell'uso della bicicletta.

Gli uomini sono leggermente più propensi a dichiarare di andare in bicicletta tutti i giorni e, in media, la fascia d'età compresa tra i 15 e i 24 anni è quella più propensa all'uso della bicicletta (16%), mentre solo il 13% dei residenti di età pari o superiore ai 55 anni usa regolarmente la bici. La percentuale è più alta tra le persone con un'istruzione terziaria e tra i single, ma è significativamente più bassa tra i pensionati e i disoccupati.

Nonostante i continui avvertimenti sui pericoli del cambiamento climatico e sul suo legame con i combustibili fossili, l'automobile è ancora utilizzata quotidianamente da circa il 48% dei residenti in città.

Tuttavia, più la città è grande, meno persone usano l'auto. Nella maggior parte dei Paesi considerati nel rapporto, la capitale è quella che utilizza meno l'auto in assoluto.

Le capitali solitamente hanno i migliori servizi di trasporto pubblico del Paese. Altre città, come Londra, hanno introdotto tariffe per i veicoli ad alte emissioni, e l'amministrazione spera che l'uso dell'auto diminuisca sensibilmente.

Le città dei Paesi Bassi hanno tassi particolarmente elevati di persone che usano regolarmente la bici.
Le città dei Paesi Bassi hanno tassi particolarmente elevati di persone che usano regolarmente la bici.Ana Gómez via Unsplash

Ecco come incoraggiare gli abitanti delle città ad usare di più la bicicletta

Anche se sembra che molte persone che vivono in città siano legate all'auto o ai trasporti pubblici e altre semplicemente non vogliano "usare la propria energia", l'uso della bici potrebbe aumentare.

La Federazione europea dei ciclisti (ECF) ha criticato l'indagine della Commissione europea.

L'ECF afferma che "la portata tematica del rapporto è molto ampia" e ha pubblicato i propri dati che si concentrano più strettamente sulla bicicletta stessa.

In esso, si legge, "abbiamo potuto stabilire una chiara correlazione tra la copertura della rete stradale principale con infrastrutture separate e i livelli di utilizzo della bicicletta nelle città del rapporto [della Commissione Europea]". In altre parole, le piste ciclabili aiutano.

L'ECF chiede ai leader di far approvare una proposta di Dichiarazione europea sulla ciclabilità per aumentare in modo significativo le infrastrutture ciclabili sicure e coerenti in tutto il continente.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

In bicicletta in Europa: Quali sono i paesi e le città dove è più diffusa?

Le città più percorribili a piedi al mondo: 9 su 10 si trovano in Europa, Milano seconda

Città antiche e splendore ottomano: i siti Unesco da non perdere in Turchia