Karl Leo, il genio degli Oled, vince il premio Inventore europeo alla carriera

Karl Leo, il genio degli Oled, vince il premio Inventore europeo alla carriera
Diritti d'autore euronews
Di Andrea Buring
Condividi questo articolo
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Chi sono gli innovatori più influenti dentro e fuori l'Europa? Scoprite di più sui vincitori del premio Inventore europeo dell'anno, e su come le loro innovazioni migliorano la nostra vita quotidiana e danno impulso all'economia.

PUBBLICITÀ

Benvenuti in Sci-Tech. Senza pensatori creativi la società e l'economia non potrebbero avanzare. I più innovativi sono stati insigniti del premio Inventore europeo dell'anno dall'Ufficio europeo dei brevetti.

Il papa dell'elettronica organica

Il vincitore del premio Inventore europeo alla carriera di quest'anno è il fisico tedesco Karl Leo, la cui invenzione è presente in molti smartphone. Racconta: “Sono sempre stato molto curioso, fin da bambino mi piaceva smontare tutto, al punto che i miei genitori mi soprannominarono 'il tecnico'".

Oggi il suo soprannome è "il papa dell'elettronica organica". Le innovazioni di questo fisico, ingegnere, professore e imprenditore di successo hanno stravolto l'industria elettronica. Lui ricorda che "Quando ho cominciato a lavorare sui semiconduttori organici, erano materiali esotici. Erano fenomeni nuovi, ma nessuno credeva che potessero avere applicazioni pratiche".

Ufficio europeo brevetti
Karl LeoUfficio europeo brevetti

I semiconduttori organici sono fatti di carbonio. Si possono trasformare in polvere o liquidi ed emettono una luce intensa quando sono energizzati. Leo ne migliorò l'efficienza aggiungendo piccoli quantità di altri materiali e creando un cocktail che ne migliorò la conduttività di un milione di volte. La svolta avvenne nel 1998, quando il suo team creò il primo efficiente diodo organico a emissione di luce, il cosiddetto Oled. "Quando si parla di semiconduttori organici - spiega - ci sono due principi: o li si energizza creando luce per illuminazione o display oppure si assorbe la luce creando energia grazie a un modulo solare".

Gli Oled di Leo migliorano enormemente l'efficienza energetica, la luminosità e la risoluzione dei colori. Ecco perché ormai li si può trovare in quasi tutti gli smartphone, i tablet, i televisori a schermo piatto, e in molti moduli solari.

Il premio Inventore europeo per far conoscere inventori che ispirino le generazioni future

Dagli Oled a plastiche più ecologiche alla protezione degli uccelli marini... Le innovazioni dei finalisti sono in grado di far progredire la società, stimolare la crescita economica e migliorare la nostra vita di tutti i giorni. chiesto al portavoce dell'Ufficio europeo dei brevetti, Luis Berenguer Giménez perché è importante onorare i successi degli inventori europei?

"Questi inventori hanno dedicato la loro vita ad affrontare le più grandi sfide del nostro tempo con il loro ingegno e con la loro creatività - è la risposta -. Quindi noi vogliamo far conoscere il loro incredibile lavoro, l'impatto che può avere l'innovazione, e la sua capacità di rendere il mondo più sicuro, più intelligente e più sostenibile. Il premio Inventore europeo ci aiuta a scoprire storie vere e accattivanti riguardanti l'innovazione, la perseveranza e il successo. Fa conoscere gli inventori migliori e più brillanti che ispirano la prossima generazione, o almeno così speriamo, e l'evento online ha un impatto sempre più internazionale".

Link utili

I vincitori

Condividi questo articolo

Notizie correlate

Le innovazioni della pandemia

"Maker Faire": inventori e artisti alla fiera della creatività

Nobel per la Chimica agli inventori delle batterie agli ioni di litio (dal forte impatto ambientale)