La Grecia in guerra contro il cambiamento climatico dopo un'estate di incendi e inondazioni

Una vista delle fiamme di una foresta in fiamme nel villaggio di Dikela, vicino alla città di Alexandroupolis, nella regione nord-orientale di Evros, Grecia, 22 agosto 2023.
Una vista delle fiamme di una foresta in fiamme nel villaggio di Dikela, vicino alla città di Alexandroupolis, nella regione nord-orientale di Evros, Grecia, 22 agosto 2023. Diritti d'autore AP Photo
Di Charlotte Elton
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Dopo i devastanti incendi, seguiti da diverse inondazioni, il premier greco Kyriakos Mitsotakis ha promesso di combattere il cambiamento climatico, ritenuto alla base degli eventi estremi di quest'estate

PUBBLICITÀ

Il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis dichiara guerra al cambiamento climatico. 
La Grecia ha vissuto mesi di eventi estremi  legati alla crisi climatica in corso. Si ritiene, infatti, che questa abbia giocato un ruolo importante nella propagazione dei numerosi incendi che hanno devastato il Paese, nonché nelle inondazioni causate dalle forti piogge torrenziali, inusuali nel periodo estivo.

Ad agosto, un incendio selvaggio nella regione nord-orientale di Evros - il più grande incendio singolo mai registrato nell'Ue - ha ucciso 26 persone.

Poche settimane dopo, la tempesta Daniel ha colpito la pianura centrale della Tessaglia, uccidendo almeno 17 persone, prima di colpire la Libia.

Mitsotakis ha dovuto affrontare diverse critiche per la gestione delle crisi. Il partito di opposizione afferma che non sono stati effettuati lavori di prevenzione delle inondazioni, nonostante queste avessero colpito la Tessaglia già lo scorso anno.
Nel frattempo, gli attivisti per il clima hanno accusato il leader di non prendere sul serio la politica ambientale.

Il 16 settembre scorso il premier ha promesso di intraprendere azioni decisive per affrontare i disastri futuri.

"La Grecia sta affrontando una guerra in un periodo di pace", ha detto Mitsotakis nel suo discorso alla Fiera internazionale di Salonicco. "Nell'arco di due settimane abbiamo vissuto il peggior incendio e le peggiori alluvioni della nostra storia.La crisi climatica è qui e ci costringe a vedere tutto in modo diverso".

Come combatterà il governo greco il cambiamento climatico?

Gli incendi greci hanno distrutto 378.381 ettari di terreno, bruciando migliaia di animali e distruggendo case e aziende.

Le inondazioni hanno provocato la morte di circa 110.000 animali da allevamento e decimato un quarto della produzione agricola del Paese.

AP Photo
Floodwaters cover an area in the town of Volos, central Greece, Tuesday, Sept. 5, 2023.AP Photo

Il governo conservatore - eletto con una vittoria schiacciante tre mesi fa - ha affrontato critiche intense per la sua risposta ai disastri. In un discorso tenuto sabato 16 settembre, il primo ministro Mitsotakis ha cercato di rispondere a queste accuse.

Ha dichiarato che la Grecia raddoppierà i fondi messi a disposizione per i disastri naturali legati al cambiamento climatico, portando il totale a 600 milioni di euro. Il tutto sarà pagato con una tassa sugli hotel di lusso.

Mitsotakis ha annunciato uno sconto del 10% sulla tassa di assicurazione immobiliare e sull'assicurazione obbligatoria per le medie e grandi imprese.

"È giunto il momento di avviare un dibattito pubblico sull'assicurazione obbligatoria di tutte le case e le imprese", ha dichiarato.

Ma non tutte le nuove politiche proposte sono state accolte con favore.
Il Primo Ministro ha annunciato l'intenzione di trasferire il controllo del Servizio Meteorologico Nazionale e dell'Osservatorio al Ministero della Protezione Civile.

La mossa arriva dopo che i funzionari del suo governo hanno criticato i dati provenienti dall'organizzazione.

Il partito di opposizione, Syriza, ha accusato il governo di voler mettere a tacere gli scienziati che lanciano l'allarme sul cambiamento climatico.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sicilia devastata dagli incendi, 2 vittime

Clima, probabilmente sforeremo la soglia di +1,5°C già nel 2030

Israeliani e palestinesi lavorano insieme per salvare i cani randagi