EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Grecia, inondazioni a Volos e a Pelion, un morto e un disperso. La tempesta dopo gli incendi

Allagamenti nella città di Volos
Allagamenti nella città di Volos Diritti d'autore -/AFP/ Eurokinissi / Thanassis KALLIARAS
Diritti d'autore -/AFP/ Eurokinissi / Thanassis KALLIARAS
Di Ilaria Cicinelli
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Allagamenti a Volos e nella Grecia centrale a causa della tempesta Daniel, che sta attraversando il Paese. Un morto e un disperso, centinaia le chiamate ai vigili del fuoco. In alcune zone è caduta la pioggia di un anno intero in un giorno

PUBBLICITÀ

Un morto e un disperso a causa delle piogge torrenziali che stanno allagando la città di Volos nella Grecia centrale. L'uomo, un allevatore di bestiame, sarebbe deceduto in seguito al crollo di un muro, a causa del maltempo, mentre cercava di raggiungere i suoi animali, secondo quanto riporta l'agenzia stampa di Atene. 

I video che arrivano dai social media e dai media locali mostrano anche alcune autovetture venire spazzate via dal fango e un uomo risulta disperso dopo che l'auto in cui si trovava è stata trascinata dalla corrente, ha detto alla televisione Skai il portavoce dei vigili del fuoco Ioannis Artopoios. In salvo invece il figlio, che è riuscito a lasciare in tempo l'abitacolo.
Molte case e strade della città sono allagate al momento e circolare risulta quasi impossibile. 

Problemi per la mobilità anche nella vicina regione montuosa di Pelion e sull'isola di Skiathos fino a che la pioggia non si sarà attenuata. 

EUROKINISSI/AFP
Un motociclista tenta di mettersi al riparo a VolosEUROKINISSI/AFP

Una tempesta, soprannominata Daniel, sta imperversando nella Grecia centrale e occidentale. Centinai di chiamate e richieste di aiuto per pompare via l'acqua sono arrivate ai vigili del fuoco in poche ore. Il meteorologo a capo dell'Osservatorio nazionale di Atene ha dichiarato che il monte Pelio ha registrato livelli di pioggia da record e in alcune località è caduta la pioggia di un anno in un solo giorno. 

Le piogge torrenziali arrivano dopo un'estate torrida, in cui il Paese ha sofferto molto a causa dei numerosi incendi che hanno distrutto enormi porzioni di foreste e aree verdi. 
Tra questi, il più distruttivo è stato quello nella regione di Evros, che ha causato la morte di venti persone e ha messo a dura prova i vigili del fuoco, che per due settimane non sono riusciti a domare le fiamme.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Grecia, dal fuoco alle inondazioni: vittime e dispersi a causa della tempesta "Daniel"

Crisi climatica, la Grecia brucia e l'Austria è bloccata dalle inondazioni

Archelon, il centro di soccorso che si prende cura delle tartarughe ferite in Grecia