Liverpool è in fermento per l'Eurovision Song Contest

La patria dei Beatles è pronta ad ospitare l'Eurovision Song Contest
La patria dei Beatles è pronta ad ospitare l'Eurovision Song Contest Diritti d'autore Liverpool en los últimos detalles para ser la anfitriona de Eurovisión 2023.
Diritti d'autore Liverpool en los últimos detalles para ser la anfitriona de Eurovisión 2023.
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Conto alla rovescia in attesa del concorso canoro che inizierà il 9 maggio. Entusiasmo tra i residenti e i turisti

PUBBLICITÀ

La città dei Beatles non vede l'ora di ospitare i cantanti europei partecipanti all'Eurovision Song Contest, in programma dal 9 al 13 maggio. Tra i residenti di Liverpool c’è grande entusiasmo.

"La città è in fermento, non aspetta altro. Ovunque ci sono cartelli per l'Eurovision. Sono tutti eccitati per l'evento", dice Will Cillan a cui fanno eco Sheila Slater - "Liverpool è la casa della musica, lo è da tempo, dagli anni ’50-’60 a oggi” - e Roberto Morecroft: "L'Eurovision porterà parecchi soldi in città, all'attività alberghiera, ai pub, ai taxi… sarà fantastico".

Per queste due famiglie di rifugiati ucraini, Liverpool è ormai casa. "Penso che sia giusto (che il Contest si svolga qui) perché il Regno Unito ha aiutato molto l'Ucraina", dice Alex Shpek.

Iniezione di liquidità nell'economia locale

Gli appassionati della competizione canora hanno già iniziato ad arrivare. In tanti si sono messi in fila nella speranza di vincere i biglietti per l’evento.

"Si prevede che l'Eurovision inietterà 25 milioni di sterline nell'economia del Merseyside e che ci sarà anche un aumento del 5 per cento in termini di turisti europei in arrivo ogni anno", spiega il corrispondente di Euronews, Luke Hanrahan.

Omaggio all'Ucraina

All'interno dell'arena, all'Albert dock, l’area portuale di Liverpool, il set è stato progettato sul tema dello stare insieme, della celebrazione e della comunità. La colonna sonora di questa edizione è opera del compositore ucraino Michael Nekrasov. Proprio l'Ucraina avrebbe dovuto ospitare l'edizione 2023 dell'Eurovision Song Contest, poi sostituita dal Regno Unito.

LEGGI ANCHE:

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Incoronazione di re Carlo III, le congratulazioni dai leader del mondo.

Record Store Day 2024: quali sono le uscite da tenere d'occhio?

"The Tortured Poets Department" di Taylor Swift: la recensione di Euronews Cultura