EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Gaza: il capo di Hamas Haniyeh informato della morte dei suoi figli, l'Idf rivendica l'attacco

Distruzione a Gaza
Distruzione a Gaza Diritti d'autore Fatima Shbair/Copyright 2024 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Fatima Shbair/Copyright 2024 The AP. All rights reserved.
Di Ilaria CicinelliEuronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Morti in un attacco da parte dell'esercito di Israele sulla costa vicino a Gaza City tre figli e tre nipoti del capo di Hamas Ismail Haniyeh. Il segretario di Stato Usa Blinken ha ribadito intanto il sostegno Israele in caso di attacco da parte dell'Iran

PUBBLICITÀ

Il capo politico di Hamas Ismail Haniyeh ha visionato i filmati che mostrano i corpi dei tre figli e tre nipoti morti nel campo di Shati, sulla costa vicino a Gaza city. Anche le forze di difesa israeliane hanno confermato la notizia, affermando che erano tutti militari operativi di Hamas.

All'emittente panaraba Al Jazeera Haniyeh ha subito commentato l'attacco come un "fallimento" che non cambierà la risposta di Hamas nei negoziati.

La maggior parte dei palestinesi a Gaza soffre la carestia

David Satterfield, nominato inviato umanitario a Gaza dal governo degli Stati Uniti, ha dichiarato in un forum organizzato dall'American Jewish Committee che la maggior parte "se non tutti" dei 2,2 milioni di abitanti di Gaza stanno affrontando la carestia.

L’inviato ha anche sottolineato che, poiché Israele è visto come l’effettiva potenza che controlla Gaza, il Paese ha l’obbligo di aiutare i civili presenti nella zona.

"L'orribile disumanizzazione degli israeliani avvenuta il 7 ottobre e la continua disumanizzazione degli ostaggi israeliani ogni giorno in cui sono tenuti non possono essere eguagliati dalla disumanizzazione di civili palestinesi innocenti", ha aggiunto.

Un attacco dell'Iran potrebbe essere imminente

Secondo quanto riferisce Bloomberg news, un attacco iraniano sul suolo israeliano, contro obiettivi militari e governativi, è imminente. Teheran potrebbe utilizzare missili ad alta precisione per vendicarsi dell'attacco aereo israeliano che ha colpito il consolato iraniano nella capitale siriana, Damasco, uccidendo sette membri del Corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica. 

In un colloquio telefonico con il ministro della difesa israeliano Yoav Gallant, il segretario di Stato statunitense Antony Blinken ha ribadito il sostegno degli Usa a Israele in caso di attacco da parte dell'Iran o dei suoi alleati. Blinken ha poi valutato positivamente le misure annunciate da Tel Aviv per garantire la distribuzione degli aiuti umanitari ai civili palestinesi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: in migliaia protestano nella capitali europee, "Stop al genocidio" il grido di Roma

Coloni israeliani attaccano villaggi in Cisgiordania, alta tensione con l'Iran

Borrell: Europa pronta a riattivare missione civile a Rafah ma serve via libera Israele ed Egitto