EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

L'antica Gerico è patrimonio dell'umanità dello Stato della Palestina. Le polemiche di Israele

Il sito di Gerico
Il sito di Gerico Diritti d'autore AFP
Diritti d'autore AFP
Di Greta Ruffino
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il celebre sito archeologico è l'insediamento permanente dell'uomo più antico al mondo. Risale al nono millennio a.C.

PUBBLICITÀ

Le rovine dell'antica città di Gerico sono state dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco. L'area, denominata Tell es-Sultan, situata in Cisgiordania, è ritenuta uno dei più antichi insediamenti umani permanenti mai scoperti, risalente a 8-9 millenni a.C. E' stato possibile per l'uomo stabilirsi in questa valle grazie al terreno reso particolarmente fertile dalla presenza della vicina sorgente perenne di 'Ain es-Sultan.

Il sito si compone di diversi strati, tra cui resti di mura fortificate risalenti al 1200-1400 a.C. I cittadini locali hanno organizzato una grande festa con fuochi d'artificio.

 I teschi e le statue qui rinvenuti testimoniano le pratiche cultuali delle popolazioni neolitiche che abitavano la città, mentre il materiale archeologico della prima età del bronzo mostra i segni della prima pianificazione urbana. 

Tuttavia la decisione ha sollevato non poche polemiche, dal momento che l'Unesco ha dichiarato questo sito Patrimonio dell'Umanità dello Stato della Palestina mail vicino Israele non riconosce la nazione. 

Il Ministero degli Esteri israeliano ha dichiarato che la decisione è "un altro segno dell'uso cinico dell'Unesco da parte dei palestinesi".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Macedonia del Nord, un accordo per preservare il patrimonio culturale

L'invenzione del supermercato ha ridefinito la cultura del XX secolo

Guerra a Gaza: razzi di Hamas contro Israele, sirene a Tel Aviv