EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Altolà OMS: "Sistemi sanitari al collasso. Non sottovalutate Omicron"

Il Portogallo accelera nella vaccinazione dei bambini fra i 5 e gli 11 anni. Lunedì il ritorno sui banchi
Il Portogallo accelera nella vaccinazione dei bambini fra i 5 e gli 11 anni. Lunedì il ritorno sui banchi Diritti d'autore JAVIER TORRES/AFP or licensors
Diritti d'autore JAVIER TORRES/AFP or licensors
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

"Conseguenze meno gravi, ma tsunami di casi e sistemi sanitari al collasso". Altolà dell'OMS su Omicron: "Non sottovalutatela". Stretta sulle misure in diversi paesi. Il Portogallo accelera sulla vaccinazione dei bambini, in vista del ritorno sui banchi

PUBBLICITÀ

Conseguenze meno gravi, ma tsunami di casi e sistemi sanitari al collasso. Con il continente africano ormai oltre i 10 milioni di casi e le cifre che impennano in diversi altri paesi, l'Organizzazione Mondiale della Sanità invita a non sottovalutare la variante Omicron. "Per quanto, soprattutto sulle persone non vaccinate, le sue conseguenze sembrino essere meno gravi di Delta - ha detto il Direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus - ciò non significa che questa variante debba essere considerata meno violenta. Delle persone stanno finendo in ospedale a causa di Omicron. E delle persone stanno morendo. Lo tsunami di contagi è talmente rapido e imponente, che sta mandando in tilt i sistemi sanitari di molti paesi". 

Anche per Omicron si finisce in ospedale e si muore. Uno tsunami di contagi che sta mandando in tilt i sistemi sanitari di molti paesi
Tedros Adhanom Ghebreyesus
Direttore generale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

Portogallo: più telelavoro e più vaccinazioni

Al pari dell'Italia, anche il Portogallo conferma la riapertura delle scuole lunedì. Prorogato però il telelavoro e accelerata la campagna di vaccinazione dei bambini tra i 5 e gli 11 anni. Moltiplicati poi anche gli incentivi alle terze dosi, con una riduzione dell'isolamento per i vaccinati in contatto con persone positive e l'abolizione dell'obbligo di test negativi per l'accesso a ristoranti e altri esercizi pubblici. 

La Norvegia trema per i più piccoli. Atteso un boom di contagi

Finora relativamente risparmiata, anche la Norvegia comincia a temere una fiammata di contagi. Per i prossimi giorni, diversi esperti prevedono un'esplosione di casi, soprattutto fra i più giovani, imputabile proprio alla variante Omicron. 

HEIKO JUNGE/Heiko Junge / NTB
La campagna di vaccinazioni in NorvegiaHEIKO JUNGE/Heiko Junge / NTB

Stretta dell'Austria su controlli e lockdown

Corre ai ripari anche l'Austria, che annuncia una stretta su controlli e applicazione del lockdown per i non vaccinati. Tra le più recenti misure, anche la generalizzazione delle mascherine FFP2 all'aperto, qualora sia impossibile rispettare una distanza minima di due metri.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Tutti vogliono il kit per l'autotest Covid (riconosciuto): sarà in vendita nei supermercati

Brasile, Bolsonaro accusato di aver falsificato le certificazioni Covid

Germania, farmacie sospettate di rivendere il farmaco anti-Covid in Russia e Ucraina