EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Venezuela: al via la campagna elettorale per le regionali, l'Unione europea "vigila"

AP Photo
AP Photo Diritti d'autore Ariana Cubillos/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Diritti d'autore Ariana Cubillos/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La campagna per le regionali e municipali del 21 novembre prossimo si è aperta col dispiegamento della missione elettorale dell'Unione europea, la prima in quindici anni nel Paese

PUBBLICITÀ

In Venezuela, la campagna per le elezioni regionali e municipali del 21 novembre prossimo si è aperta col dispiegamento della missione elettorale dell'Unione europea, la prima in quindici anni nel Paese.

Anche prima delle recenti tensioni tra Bruxelles e Caracas, il Venezuela è stato spesso riluttante ad accogliere osservatori elettorali e la stessa Unione aveva richiesto senza successo la presenza di una missione alle legislative dello scorso anno.

Per il partito Prima la Giustizia (Primero Justicia), candidato a sindaco di Caracas sarà il segretario generale, Tomás Guanipa.

"Prima non c'era nemmeno modo di candidarsi - dice Guanipa - perché la stragrande maggioranza dei candidati era squalificata, i partiti che oggi vengono ancora osteggiati dal governo, compresa l'Unità, non potevano correre.

Non c'era nessuna osservazione internazionale, e in questo momento ogni possibilità è buona per organizzare le persone, per partecipare alle elezioni e aprire una finestra di opportunità".

Ariana Cubillos/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
AP PhotoAriana Cubillos/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

Carmen Melendez è invece la candidata a sindaco di Caracas per il partito di governo del presidente Maduro: si tratta della prima donna del Paese ad aver diretto le Forze Armate Nazionali.

"Prepariamoci per una grande elezione il 21 novembre - dice Maduro - e che sia una grande vittoria per la democrazia, per la Costituzione, la libertà repubblicana del Venezuela".

A capo della missione di osservazione elettorale dell'Unione europea ci sarà l'eurodeputata lusitana Isabel Santos: gli osservatori si stabiliranno in 23 dei 24 Stati del Venezuela (ad eccezione dell'Amazzonia) il prossimo 18 novembre.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Venezuela: "Le sanzioni Usa sono un crimine contro l'umanità"

Venezuela: rilasciato il leader dell’opposizione Freddy Guevara

Venezuela, prove di dialogo tra Maduro e l'opposizione. In Messico negoziati per uscire dalla crisi