ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Venezuela: "Le sanzioni Usa sono un crimine contro l'umanità"

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Il presidente venezuelano Maduro
Il presidente venezuelano Maduro   -   Diritti d'autore  FEDERICO PARRA/AFP or licensors
Dimensioni di testo Aa Aa

Le sanzioni americane alVenezuela sono misure coercitive unilaterali e costituiscono un crimine contro l'umanità.

È l'affermazione alla base del dossier che il governo venezuelano ha portato all'attenzione della Corte penale internazionale.

Secondo Caracas, la carenza di elettricità, acqua, carburante, cibo e medicine, conseguenza delle sanzioni, sta avendo "un impatto enorme sui diritti alla vita, al cibo, alla salute e allo sviluppo".

"Abbiamo verificato come le sanzioni hanno colpito l'industria produttrice di medicinali in Venezuela. Più della metà delle multinazionali farmaceutiche nel paese se ne sono andate", ha detto la vicepresidente Delcy Rodriguez.

"Tutte le 150 aziende individuali colpite dalle sanzioni, tranne 10, sono di proprietà privata", ha aggiunto Rodriguez, sostenendo che Washington ha anche preso di mira beni specifici, tra cui 30 petroliere e 58 aerei.

All'inizio di quest'anno, il relatore speciale delle Nazioni Unite sulle misure coercitive unilaterali e i diritti umani, Alena Douhan, ha descritto l'effetto delle sanzioni degli Stati Uniti e dell'Unione Europea sul Venezuela come "devastante".

In uno studio pubblicato nell'aprile 2019, il Center for Economic and Policy Research di Washington ha stimato che le sanzioni statunitensi hanno causato più di 40.000 morti in Venezuela nel 2017-2018.