ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Germania: la Cdu crolla in Baden-Württemberg e Renania

euronews_icons_loading
Germania: la Cdu crolla in Baden-Württemberg e Renania
Diritti d'autore  Michael Probst/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

La Cdu, il partito della cancelliera tedesca uscente Angela Merkel, paga caro lo scandalo mascherine. Secondo i primi exit poll Zdf delle elezioni regionali nel Baden-Württenberg e nella Renania-Palatinato, i moderati termineranno ben distaccati nei due Länder, rispettivamente, dai verdi e dai socialdemocratici della Spd.

Il partito ecologista di Wienfried Kretschmann è in netto vantaggio nel Baden-Württemberg, con il 31,5% dei voti, rispetto al 23% della candidata per la Cdu, Susanne Eisenmann. In Renania, il socialdemocratico Malu Dreyer è davanti con il 33,5%, mentre il conservatore Christian Baldauf si ferma al 25,5%. "Non è una buona serata per la Cdu", ha commentato il segretario generale della Cdu, Paul Ziemiack.

Tra il malcontento per il lento inizio della campagna vaccinale e per l'allentamento delle misure restrittive solo graduale, l'Unione cristiano democratica ha subito un altro duro colpo negli ultimi giorni, dopo lo scandalo delle tangenti per le mascherine anti Covid, che ha coinvolto un deputato della Cdu del Baden-Württemberg e della gemella bavarese Csu.

Il voto di questa domenica dà il via a un 2021 elettorale in terra tedesca. Il culmine sono le elezioni nazionali del 26 settembre, che chiuderanno definitivamente l'era Merkel.