ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Mascherine alla moda. La fashion week di Madrid col coronavirus

Di euronews
euronews_icons_loading
Mascherine alla moda. La fashion week di Madrid col coronavirus
Diritti d'autore  يورونيوز
Dimensioni di testo Aa Aa

A Madrid la settimana della moda sui arricchisce di un nuovo accessorio, la mascherina. La indossano non solo i tanti visitatori, ma è usata anche sulle passerelle. E per la prima volta, un produttore di maschere diventa sponsor di una sfilata di moda. Realizzate da designer di grido, 15.000 mascherine sono offerte al pubblico.

"Abbiamo scelto di fare qualcosa di diverso. Le maschere sono qui per restare, e sono già diventate un complemento creativo, come una borsetta o un cellulare". Le mascherine sono diventate un must anche nelle collezioni di alta moda. E non sono pochi gli stilisti che hanno lanciato diversi modelli.

"La gente preferisce una maschera abbinata alla maglietta, o una maschera dello stesso tessuto della sciarpa. Penso che le maschere siano un abbigliamento che è con noi per 24 ore e fa parte del nostro look. È un accessorio che rispecchia molto di personale".

Mascherine a parte, la Fashion Week madrilena è stata insolita, con meno gente a causa delle regole di distanziamento sanitario. D'altra parte, senza queste limitazioni l'evento sarebbe stato cancellato. Lo conferma la direttrice dell'evento, Nuria de Miguel. "Abbiamo pensato che fosse importante per l'industria della moda e per la Spagna, portare avanti l'evento soddisfacendo tutti gli standard di sicurezza sanitaria richiesti dalla pandemia. Era necessario che potessero avere la loro passerella, la loro piattaforma, un luogo in cui mostrare il loro lavoro".

"Il Covid 19 ha colpito duramente l'industria della moda. Le vendite complessive sono diminuite del 40% in Spagna. La pandemia ha costrett o il settore a ripensare il proprio modello di business". Le modelle stanno lasciando la passerella per lo studio. Con meno eventi di moda e meno clienti nei negozi di abbigliamento, i marchi investono sempre più nella costruzione della loro presenza online e delle vendite, come spiega il titolare di una agenzia.

Abbiamo notato un grande aumento delle foto con le modelle realizzate per l'e-commerce. Molti marchi usavano le modelle per una piccola parte della loro collezione, col grosso del loro catalogo con solo una foto dell'articolo, ora richiedono più fotografie coi modelli rispetto a prima.

Mentre Covid19 continua a diffondersi in tutto il mondo, le maschere sembrano destinate a restare, almeno per il momento. Tuttavia la la pandemia non fermerà la moda. Sarà uno spettacolo diverso ma lo stesso andrà avanti.