EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Coronavirus: il lockdown non ha confini. Tutti a casa, dall'India al Sudafrica

Coronavirus: il lockdown non ha confini. Tutti a casa, dall'India al Sudafrica
Diritti d'autore AP Photo/Altaf Qadri
Diritti d'autore AP Photo/Altaf Qadri
Di Cinzia Rizzi Agenzie:  AP
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nel Punjab si teme un guru "superuntore", mentre nel Paese africano non si può neanche portare a passeggio il cane o fare sport all'aperto

PUBBLICITÀ

Centinaia di migliaia di lavoratori indiani hanno iniziato un lungo esodo, a piedi, per tornare a casa, dopo il lockdown di 21 giorni annunciato dal premier Narendra Modi, per contenere la diffusione del Covid-19. Il governo ha ordinato a tutti di rimanere in casa. Restrizioni che hanno di fatto messo fuori gioco milioni di indiani, che hanno perso lavoro e alloggio, nelle grandi città.

Intanto, nello stato settentrionale del Punjab, 40.000 persone sono in quarantena, a causa di un guru "superuntore", deceduto per il Covid-19. Il 70enne, rientrato da un viaggio in Italia e Germania, non si era messo in auto isolamento, ma aveva partecipato a un festival sikh, insieme a decine di migliaia di persone. Una settimana dopo la sua morte, 19 suoi parenti sono risultati positivi.  Sono oltre 900 i contagi in India. 

AP Photo/Altaf Qadri
Un lavoratore con la famiglia, durante la fuga da Nuova DehliAP Photo/Altaf Qadri

Sudafrica, lo stato più colpito del continente

Ha superato invece quota 1.000 il numero totale dei casi confermati di coronavirus in Sudafrica, lo Stato più colpito del continente (sono 4.000 circa i contagi in Africa). In risposta all'emergenza, il presidente Cyril Ramaphosa ha annunciato il confinamento totale da giovedì, per tre settimane. Le truppe pattugliano le strade. Davanti a un supermercato di Johannesburg, capitale economica del Paese, la polizia ha anche usato le maniere forti per disperdere la folla, che non rispettava le misure di distanziamento sociale. In Sudafrica, l'esecutivo ha vietato durante tutto il periodo di isolamento, la vendita di alcool e sigarette, così come non è permesso portare fuori il cane oppure fare attività fisica al di fuori del proprio domicilio.

AP Photo/Themba Hadebe
Esercito a Johannesburg, capitale economica del SudafricaAP Photo/Themba Hadebe
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

India flagellata da covid, caldo, afa e cavallette

Coronavirus: allarme rosso in Africa, colpiti 48 su 54 Paesi

Violenta tempesta in Sudafrica, almeno undici morti: le immagini da Tongaat devastata dal disastro