ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Arte: al via ARCOmadrid, spazio ai giovani artisti e collezionisti

euronews_icons_loading
Arte: al via ARCOmadrid, spazio ai giovani artisti e collezionisti
Diritti d'autore  Screengrab from AP video
Dimensioni di testo Aa Aa

"Franco non era poi così male come dicono": l'opera dell'artista finlandese trapiantato in Spagna Riiko Sakkinen, fa ironia sul partito di estrema destra Vox impegnato a edulcorare la storia politica del dittatore. È uno dei lavori esposti alla 39esima edizione di ARCOmadrid, importante appuntamento d'arte contemporanea in Spagna.

Quest'anno rende omaggio all'artista cubano Félix González-Torres, il cui celebre manifesto simil-pubblicitario del '92 "It's just a matter of time", che fu tradotto in molte lingue ed esposto in tutto il mondo, appare in questi giorni in diverse vie del centro della capitale spagnola per annunciare la fiera.

Screengrab from AP video
Uno dei manifesti a Madrid ispirati all'opera "It's just a matter of time" di Félix González-TorresScreengrab from AP video

ARCOmadrid offre una vetrina a giovani artisti ancora poco conosciuti. E sta portando avanti una campagna (#mecomprounaobra) per rendere le opere d'arte alla portata di tutti.

"Pensiamo sia importante far nascere nuovi giovani collezionisti, che sostengono la loro generazione di artisti", spiega Maribel Lopez, direttrice della fiera, "Per cui attraverso il sito koyac.net (Kicking off young art-collecting) le gallerie offrono opere fino a 2020 euro".

Nei lavori dei duemila artisti provenienti da trenta paesi, emerge l'influenza esercitata dall'arte minimalista e dall'attivismo di Félix González-Torres, morto a soli 38 anni di AIDS, malattia al centro di molte sue campagne.

La fiera, visitabile fino al 1 marzo, ospita anche i lavori di star come Ai Weiwei e Mario Merz.