ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Mustafa Barghouti: "Il piano Trump uccide la pace"

euronews_icons_loading
euronews
euronews   -  
Diritti d'autore
euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Netto e negativo il giudizio dell'ANP sul piano di Trump per il Medio Oriente. Piuttosto, per Mustafa Barghouti, deputato e leader di Iniziativa Nazionale Palestinese, si tratta di un piano per seppellire la pace nella regione.

Barghouti: In realtà non è un piano di pace, è un piano per uccidere le possibilità di pace basate sulla soluzione del "due stati". È un piano che punta a sostituire l'idea di una entità statale palestinese con un sistema in stile bantustan, o ghettostan, un sistema di apartheid molto peggio di quello che abbiamo visto in Sudafrica. Questo è il punto, al di là del fatto che questo non è un piano statunitense, è un piano israeliano predisposto dal signor Netanyahu, di statunitense c'è solo l'incarto.

Che effetti avrà questo nuovo scenario sulle posizioni palestinesi?

Barghouti: Se Israele uccide la soluzione dei due stati, che ha rappresentato il compromesso su cui tutta la comunità internazionale è intervenuta nel corso di più d trent'anni, se davvero ucciderà questa ipotesi allora a noi non resterà che una opzione: quella di batterci per uno stato democratico, con uguali dirtitti e uguali doveri per tutti, palestinesi e israeliani.

Quali reazioni si possono prevedere in tutta la regione?

Barghouti: Certo verrà sollevata una ondata di rabbia, da parte palestinese e da parte araba. Ma anche da parte israeliana, tra quegli israeliani che davvero vogliono una pace basata sula soluzione dei due stati, che davvero vogliono che i palestinesi possano vivere liberi e sotto la loro stessa sovranità. Ma quando si dice ai palestinesi che invece di uno stato avranno dei bantustan, assediati e circondati dalle colonie e da un muro orribile, allora si capisce che questo non è un piano di pace...

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.