EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Villaggi galleggianti e città deserte: le gemme nascoste d'Europa

Le onde dell'oceano si infrangono a Blavand Strand in Danimarca, una delle migliori destinazioni nascoste della lista
Le onde dell'oceano si infrangono a Blavand Strand in Danimarca, una delle migliori destinazioni nascoste della lista Diritti d'autore Stefan Pasch via Unsplash
Diritti d'autore Stefan Pasch via Unsplash
Di Saskia O'Donoghue
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

European Best Destinations ha pubblicato la sua lista annuale delle migliori gemme nascoste del continente

PUBBLICITÀ

European Best Destinations ha appena pubblicato la sua classifica annuale delle "migliori gemme nascoste d'Europa" per il 2024, una lista che include le località fuori dai sentieri tradizionali battuti dai turisti. La Spagna occupa le prime due posizioni della lista con le città di Villajoyosa e Ares del Maestrat. La selezione di quest'anno include 18 località in tutta Europa, dalla Spagna alla Georgia: abbiamo dato un'occhiata alle prime dieci.

Il meglio della gastronomia spagnola a Villajoyosa

Villajoyosa in spagnolo significa "città felice". Un nome appropriato visto quello che ha da offrire. Situata a sud di Valencia e a nord di Murcia, si trova a meno di 20 minuti di auto dalla famosa ed economica Benidorm, ma non è una meta turistica: case colorate, spiagge dorate e cibo di prima classe sono il tratto distintivo di Villajoyosa. Pesce fresco e frutti di mare sono particolarmente apprezzati, ma il cioccolato è la vera prelibatezza.

Una vista di Villajoyosa, in Spagna
Una vista di Villajoyosa, in SpagnaHåkon Grimstad via Unsplash

La storia della zona dedicata alla sua produzione risale al XVII secolo. Tre fabbriche sono ancora aperte oggi, tra cui Chocolates Valor, con tanto di museo. Se preferite le attività sportive visitate le spiagge di Puntes del Moro ed El Xarco, perfette per lo snorkeling. Le spiagge di Racó de Conill e L'Esparrelló sono dedicate ai naturisti.

Lasciatevi stupire da Ares del Maestre

Situato a metà strada tra Barcellona e Valencia e sulla cima di una collina rocciosa, Ares del Maestre offre una vista mozzafiato sul paesaggio del Maestrazgo. La città risale al XIV secolo e, sebbene sia caratterizzata da graziose strade strette, è forse meglio conosciuta per il suo castello, Mola, che ha visto anni di battaglie grazie alla sua posizione strategica. Vale la pena visitare il Museo de la Cueva del Castillo, un luogo nascosto scavato nella roccia dove gli antichi abitanti si riparavano dagli assalti, spesso per più di un anno.

Ares del Maestre
Ares del MaestreWikimedia Commons

Gli amanti della storia non possono perdersi il municipio gotico e la chiesa parrocchiale neoclassica, mentre i più sportivi potranno provare il parapendio dal famoso monte Tossal d'Orenga.

Rilassatevi sulle spiagge di Primosten

La Croazia è sempre popolare come destinazione per le vacanze, e per una buona ragione. Questa lista, tuttavia, suggerisce di evitare città come Dubrovnik o Hvar e, invece, di andare nella molto meno popolare Primosten.

Situata in Dalmazia, dista solo 30 minuti in auto dall'aeroporto di Sibenik ed è una destinazione ideale per gli amanti del sole e del mare. La spiaggia di Raduca Mala è una delle più lunghe di tutta la Croazia con i suoi due chilometri. La sua sabbia dorata e le sue acque cristalline sono fiancheggiate da bar e ristoranti dove puoi assaggiare alcuni dei migliori piatti che la nazione ha da offrire, come il risotto nero e i peperoni ripieni. Anche le attività acquatiche sono molto popolari.

Una vista di Primosten dall'alto
Una vista di Primosten dall'altoHrvoje_Photography via UnSplash

Il villaggio galleggiante di Bokod, un angolo di Asia in Europa

Molti di noi sognano di recarsi in uno dei tanti villaggi galleggianti dell'Asia e di trascorrere qualche giorno in un bungalow sull'acqua. Se è fuori dalla vostra portata, il villaggio galleggiante di Bokod potrebbe essere il posto che fa per voi.

Situato sul lago Bokod, a pochi chilometri dalla città di Oroszlany, il villaggio è a un'ora di macchina da Budapest, ma è come entrare in altro mondo. Conosciuto per i suoi favolosi tramonti, è il luogo perfetto per una fuga tranquilla.

Questo lago artificiale è stato creato nel 1961 dalla società termica di Oroszlány e l'acqua è stata mantenuta calda tutto l'anno fino a quando la centrale elettrica non ha interrotto l'alimentazione nel 2015. Rimane ancora una popolare destinazione di pesca e offre un'esperienza davvero unica.

Le case in legno che circondano il lago sono per lo più proprietà private, ma alcune accolgono i visitatori e consentono loro di accedere alle terrazze sul tetto per ammirare questo luogo surreale.

Un must per i fan dei Moomin: Naantali in Finlandia

Non lontano da Turku, nel sud-ovest della Finlandia, si trova Naantali. È una piccola città affascinante con molto da offrire in termini di cultura e gastronomia. Ma la sua più grande attrazione è Muumimaailma, un parco a tema dedicato ai Moomin, creature bianche simili a ippopotami protagoniste di alcuni libri per l'infanzia.

Create dalla scrittrice finlandese Tove Jansson nel 1945, i Moomin deliziano i bambini da generazioni. Muumimaailma si trova sull'isola di Kailo, proprio di fronte a Naantali, una delle città più antiche di tutta la Finlandia: è stata fondata intorno al convento medievale di Brigittine Abbey di Nådendal, che ancora oggi domina lo skyline della città.

Immergetevi nella storia antica di Bour, nelle Isole Faroe

La storia di Bour, nelle Isole Faroe, comincia quasi un millennio fa. Oggi ospita solo 75 persone ed è considerata incontaminata. Dotato di graziose case in legno con tetti verdi, il piccolo villaggio offre viste mozzafiato su paesaggi incantati.

Bour si trova sul lato ovest dell'isola di Vagar e offre una vista unica sul mare e sull'imponente Tindholmur, una roccia che si erge dall'acqua. Le case pittoresche sono divise da vicoli stretti e circondano una minuscola chiesa, costruita nel 1865.

A causa delle sue piccole dimensioni non si sa molto di Bour e non è ancora chiaro quando sia stata costruita la prima chiesa del villaggio.

Bour, nelle Isole Faroe
Bour, nelle Isole FaroeAndrew Svk via Unsplash

Scoprite la storia scandinava con un viaggio a Blavand, in Danimarca

Essendo il punto più occidentale della Danimarca, non lontano dal confine tedesco, Blavand ha molto da offrire, non da ultimo per gli amanti della storia. A soli 30 minuti dall'aeroporto di Esbjerg e tre ore in auto da Copenaghen, questa enclave poco visitata è un luogo eccellente per scoprire aspetti meno famosi della storia della Danimarca.

Uno dei luoghi più difesi di tutta la Danimarca durante la Seconda Guerra Mondiale, ospita bunker costruiti sulle spiagge in quel periodo e che da allora sono stati trasformati artisticamente. Ora presentano sculture di cavalli, un simbolo universale di pace.

PUBBLICITÀ

Lasciatevi stupire dal faro di Blavand, l'edificio più a ovest della Danimarca, oppure fate un giro a cavallo lungo le spiagge sabbiose.

La spiaggia di Blavand, in Danimarca
La spiaggia di Blavand, in DanimarcaStefan Pasch via Unsplash

Ulm, crocevia di modernità e tradizione

Ulm, nella pittoresca regione del Baden-Wurttemberg in Germania, si trova al confine con la Baviera e offre il meglio di entrambe le aree. Questa affascinante città è un mix di modernità e tradizione.

Le attrazioni per gli amanti della storia includono il municipio con la sua facciata colorata e la cappella di Saint-Nicolas, che risale al XIII secolo. Se preferite l'architettura moderna, visitate il centro culturale della città, che ospita edifici del XX secolo, numerosi musei, esposizioni e una varietà di teatri.

Situata sul Danubio, Ulm è una destinazione perfetta anche per i buongustai. I quartieri dei pescatori e degli artigiani ospitano innumerevoli bar e ristoranti. La posizione di Ulm consente di attraversare il Danubio a piedi e scoprire Neu-Ulm, la sorellina bavarese di Ulm, un luogo ricco di fascino.

Ulm vista dall'alto
Ulm vista dall'altoLuis Fernando Felipe Alves via UnSplash

Respirate l'aria più pura di tutta Europa ad Aljezur, in Portogallo

A cavallo tra le regioni portoghesi dell'Algarve e dell'Alentejo, Aljezur è una piccola città che, nonostante le sue dimensioni ridotte, racchiude il meglio del paese. È un santuario con natura protetta, storia, gastronomia, spiagge e parchi naturali di prim'ordine.

PUBBLICITÀ

Sebbene relativamente poco conosciuto, lo storico castello di Aljezur appare sulla bandiera del Portogallo, a sottolineare l'importanza del luogo per la nazione. La città è piena di ristoranti e bar alla moda e vanta alcune delle migliori spiagge del Portogallo, come Arrifana e Monte Clérigo, dove si allenano i migliori surfisti.

Se avete bisogno di una pausa salutare Aljezur è una meta ideale: circondato da eucalipti e pini, è conosciuto come il luogo con l'aria più pura di tutta Europa.

Aljezur, in Portogallo, è conosciuta per le sue spiagge e l'aria pulita
Aljezur, in Portogallo, è conosciuta per le sue spiagge e l'aria pulitaThibault Mokuenko via Unsplash

Dartlo, il villaggio più bello della Georgia

La Georgia è uno dei paesi meno visitati d'Europa, nonostante sia considerata uno dei luoghi esteticamente più gradevoli al mondo. Dartlo, nel nord, è considerato il villaggio più bello del paese. Tra verdi colline e montagne, troverete case storiche, torri di difesa dei clan e chiese. Sono tutte realizzate in pietra antica e conferiscono al villaggio un aspetto ultraterreno.

È il luogo perfetto da visitare se vi piacciono le escursioni: Dartlo è il punto di partenza o di arrivo per molte delle migliori passeggiate della Georgia. A 1.850 metri sul livello del mare, offre le migliori vedute della regione del Grande Caucaso e, grazie alla sua storia, cultura e natura variegate, incarna quasi tutto ciò che l'ampia area del Tusheti ha da offrire in un unico luogo.

Uno scorcio di Dartlo, in Georgia
Uno scorcio di Dartlo, in GeorgiaWorld Bank/Flickr

Sebbene non ci siano residenti permanenti a Dartlo, ci sono 56 hotel e pensioni. A completare l'elenco delle migliori destinazioni europee ci sono, nell'ordine: Castro Urdiale, Spagna; Landmannalaugar, Islanda; Cicmany, Slovacchia; Isola di Pico nelle Azzorre, Portogallo; Pont-en-Royans in Auvergne-Rhône-Alpes, Francia; Wuppertal, Germania; Le Puy-en-Velay, sempre in Auvergne-Rhône-Alpes, Francia; Staithes nel Nord Yorkshire, Regno Unito.

PUBBLICITÀ
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Luna di miele da sogno: le mete europee meno conosciute che vi lasceranno senza fiato

Perché l'itinerario di Efeler Yolu (500 km) deve essere sulla lista dei desideri degli escursionisti

Da Cambrige a Girona: le città europee da scoprire arrivando negli aeroporti fuori mano