EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Ad Alexei Navalny il Premio Dresda per la pace

I coniugi Navalny in una foto d'archivio
I coniugi Navalny in una foto d'archivio Diritti d'autore Evgeny Feldman/Copyright 2014 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Evgeny Feldman/Copyright 2014 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Il Premio Dresda per la pace è stato assegnato al dissidente russo Navalny, morto in un carcere in Siberia nello scorso mese di febbraio

PUBBLICITÀ

Il Dresden Peace Price, premio per la pace assegnato nella città tedesca, quest'anno va al dissidente russo Alexei Navalny, morto mentre si trovava in carcere il 16 febbraio scorso. Secondo quanto spiegato dagli organizzatori, la scelta è stata dettata "dall'esempio per tutti coloro che difendono i diritti umani, affinché continuino le loro battaglie". 

Il premio ritirato dalla vedova Yulia Navalnaya

A ritirare il riconoscimento è stata la vedova, Yulia Navalnaya, mentre un discorso in onore dell'attivista è stato pronunciato dall'ex presidente della Germania, Joachim Gauck. Quest'ultimo aveva già parlato di Navalny come di "un'icona" per chi in Russia si oppone a Vladimir Putin, poco dopo aver ricevuto la notizia del decesso. 

Nel corso della cerimonia, una compagnia teatrale ha proposto una rappresentazione di alcuni dei discorsi che il dissidente ha pronunciato durante le udienze nel corso dei processi. Navalny ha infatti a più riprese sfruttato i pochi momenti in cui ha potuto parlare per reiterare gli attacchi nei confronti del Cremlino, nonché per denunciare le condizioni di detenzione alle quali era sottoposto. 

In Russia continua la repressione del dissenso

La sua vicenda non è isolata: anche Vladimir Kara-Murza, dissidente di 42 anni, è stato condannato per "alto tradimento" nel 2023 ad una pena di 25 anni di reclusione. La famiglia e i suoi avvocati affermano che l'uomo avrebbe subito due tentativi di avvelenamento negli anni scorsi e che, per questa ragione, oggi soffre di gravi problemi di salute. 

Al contempo, due giornalisti freelance che lavoravano per organi d'informazione stranieri in Russia sono stati arrestati con l'accusa di "estremismo".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Polonia: arrestati due sospettati per l'attacco a Leonid Volkov, capo dello staff di Navalny

Morte di Navalny: fiori e candele per l'oppositore di Putin, Roma vuole dedicargli una strada

Funerali di Navalny a Mosca: la bara sepolta sulle note di "My Way", decine di arresti in Russia