EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Un ristorante argentino elimina dal menu i piatti a tema Olocausto

Un fast food argentino ha eliminato i suoi piatti di cattivo gusto a tema Olocausto in seguito alle reazioni del pubblico.
Un fast food argentino ha eliminato i suoi piatti di cattivo gusto a tema Olocausto in seguito alle reazioni del pubblico. Diritti d'autore Twitter (X) - Honky Donky - Photo collection Anne Frank House, Amsterdam. Public Domain
Diritti d'autore Twitter (X) - Honky Donky - Photo collection Anne Frank House, Amsterdam. Public Domain
Di David Mouriquand
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Il fast food Honky Donky di Rafaela, in Argentina, ha eliminato l'"hamburger di Ana Frank" e le "patatine fritte di Hitler" dopo le reazioni della comunità ebraica locale.

PUBBLICITÀ

Una scelta di marketing che ha suscitato "repulsione e indignazione". La Comunidad Judía de Rafaela, in Argentina, ha condannato il fast food Honky Donky per i suoi piatti contenenti espliciti riferimenti all'Olocausto, rilasciando una dichiarazione sulla sua pagina Facebook.

"Un fast food della nostra città utilizza banalmente i nomi di Anna Frank e Adolf per denominare i propri prodotti. La Comunità ebraica di Rafaela esprime la sua più profonda ripulsa e indignazione, annunciando che intraprenderemo azioni legali", hanno scritto.

Tra gli altri tipi di patatine ancora in offerta ci sono le "Benito", le "Gengis" e le "Mao", che prendono il nome rispettivamente dal dittatore italiano, dal conquistatore mongolo e dal dittatore comunista cinese.

Twitter (X) - Honky Donky
The 'Ana Frank' burger and 'Adolf' fries seen listed on promotional materials from Honky DonkyTwitter (X) - Honky Donky

La catena, tuttavia, non offrirà più piatti a tema Olocausto con i nomi di Anna Frank e del dittatore nazista, e si è scusata per la campagna di marketing sui social media.

L'hamburger "Ana Frank" è stato rinominato in onore di Anna Bolena, la seconda moglie del re inglese Enrico VIII prima di essere decapitata. Il ristorante ha anche dichiarato che presto lancerà nuovi hamburger e patatine con nomi di figure più edificanti come Gandhi, Madre Teresa, Martin Luther King Jr. e il Dalai Lama.

Risorse addizionali per questo articolo • Pagina12

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

In Germania per Euro 2024? Ecco cosa mangiare in ogni città

Olimpiadi 2024, a Parigi chef e pasti gourmet per i 15mila atleti dei Giochi

La Francia cerca l'aiuto straniero per ispirare i suoi giovani chef