Di quanti soldi hai bisogno per essere felice? Gli Europei si accontentano di meno

Uwe Schneider, esperto di contraffazione monetaria della Banca Federale Tedesca, presenta le nuove banconote da venti euro nel 2015.
Uwe Schneider, esperto di contraffazione monetaria della Banca Federale Tedesca, presenta le nuove banconote da venti euro nel 2015. Diritti d'autore Jens Meyer/AP
Di Doloresz Katanich
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Uno studio mostra che gli Europei si accontentano di meno denaro per essere felici.

PUBBLICITÀ

La risposta all'annosa questione potrebbe essere diversa per tutti, ma recenti studi condotti in Europa e negli Stati Uniti mostrano che il denaro può davvero comprare la felicità.

Negli Stati Uniti, 6 persone su 10 affermano di credere a questa affermazione, secondo un sondaggio della società di servizi finanziari Empower condotto dall'Harris Poll. I millennial statunitensi (la generazione nata tra il 1981 e il 1996), che hanno persino indicato il prezzo, hanno bisogno di uno stipendio annuale di 525.000 dollari (480.700 euro) per sentirsi finanziariamente felici.

Nel frattempo, l'americano medio si accontenterebbe di 284.167 dollari all'anno per essere felice, la generazione Z chiede 128.000 dollari, la generazione X 130.000 dollari e i Boomers dicono che 124.000 dollari all'anno sono sufficienti.

Se la felicità finanziaria ha un prezzo, l'americano medio ritiene che corrisponda a un patrimonio netto di 1,2 milioni di dollari (1,1 milioni di euro).

Gli europei potrebbero accontentarsi di meno: gli abitanti dell'Europa occidentale e della Scandinavia hanno indicato 100.000 dollari (91.561 euro) all'anno come un punto di svolta nella valutazione della loro vita e nella soddisfazione della vita reale. Avere più di questa cifra potrebbe cambiare positivamente i loro pensieri sulla vita, secondo uno studio del 2018 della Purdue University. Nell'Europa dell'Est, questa cifra era molto inferiore, 45.000 dollari (41.202 euro).

Tuttavia, questo studio sostiene anche che il benessere emotivo, in sostanza la felicità, aumenta solo di pari passo con un reddito fino a 50.000 dollari in Europa occidentale e 35.000 dollari in Europa orientale.

Oltre questa cifra, il guadagno non ha alcun impatto aggiuntivo sulla felicità delle persone.  Lo studio è stato condotto alcuni anni fa, e Euronews Business ha corretto queste cifre con l'inflazione odierna, per ottenere un importo di circa 58.205 euro per gli occidentali e di 40.690 euro per gli europei dell'Est.

Ma cos'è la felicità finanziaria?

Secondo lo studio statunitense, la felicità finanziaria porta libertà, sicurezza e sollievo agli intervistati. L'indagine ha rilevato che la felicità finanziaria equivale a poter pagare le bollette in tempo per il 67% degli intervistati, a vivere senza debiti per il 65%, a permettersi i lussi quotidiani senza preoccupazioni per il 54% e a possedere una casa per il 45% delle persone.

Quasi quattro quinti degli americani intervistati concordano sul fatto che la felicità finanziaria potrebbe migliorare la loro salute e portare più produttività e creatività sul lavoro. Il 73% ha aggiunto che rinuncerebbe ai social media se questo significasse felicità finanziaria.

In realtà, il 73% degli americani dichiara di essere sottoposto a stress finanziario e un recente studio mostra che l'85% degli europei si trova in una situazione finanziaria precaria o deve fare attenzione a gestire le proprie spese.

Cosa dicono i ricchi?

Avere molti soldi, tuttavia, non porta la felicità, ma chiaramente la aiuta. L'81% delle persone più abbienti d'Europa, con un reddito personale di 100.000 euro, è felice, ma anche il 75% di quelli che guadagnano meno di questa cifra (pur rimanendo benestanti) hanno dichiarato di essere felice.

Tuttavia, i più ricchi sono molto più soddisfatti del proprio lavoro (73%) rispetto a chi ha meno di 100.000 euro all'anno (65%).

Secondo lo studio, l'età conta: i ricchi più maturi traggono maggiore soddisfazione dalla vita rispetto ai loro pari sotto i 35 anni. I ricchi dell'Europa occidentale sono più felici di quelli dell'Est e anche fare sport aumenta il livello di felicità, anche se questo vale probabilmente per tutti.

Dove è più costoso "essere felici"?

I dati dello studio della Purdue University, corretti con i rapporti di potere d'acquisto, mostrano che il reddito desiderato per essere felici è il più alto in Iran (219.837 euro) a livello mondiale, e in Norvegia (107.969 euro) e Svizzera (106.154 euro) per quanto riguarda l'Europa.

Secondo lo studio, a Londra è necessario l'equivalente di 94.490 euro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Ue cerca nuove rotte commerciali dalla Cina: il Corridoio di mezzo attraverserà Caucaso e Turchia

La Commissione taglia le previsioni di crescita dell'Ue e dell'Italia: in calo anche l'Inflazione

La Germania scalza il Giappone: è la terza economia mondiale