EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Putin da Xi a Pechino, "mondo sia multipolare": intesa Russia e Cina su Ucraina e Taiwan contro Usa

Il presidente russo Vladimir Putin e il presidente Xi Jinping a Pechino
Il presidente russo Vladimir Putin e il presidente Xi Jinping a Pechino Diritti d'autore Sergei Guneyev/Sputnik
Diritti d'autore Sergei Guneyev/Sputnik
Di Gabriele Barbati
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Primo giorno di visita di Putin in Cina. Una dichiarazione congiunta con il presidente cinese Xi Jinping al termine dei loro incontri sancisce intesa tra Russia e Cina su Ucraina e Taiwan con numerosi riferimenti contro gli Stati Uniti

PUBBLICITÀ

"Gli Stati Uniti sono guidati dalla logica del confronto tra blocchi" e ciò crea una "minaccia alla sicurezza di tutti i Paesi" si legge in una dichiarazione congiunta pubblicata giovedì al termine del primo giorno di colloqui del presidente russo, Vladimir Putin, a Pechino con il collega cinese Xi Jinping.

"Gli Stati Uniti devono abbandonare questo comportamento" prosegue la dichiarazione, riassumendo il senso della visita di Putin in Cina, il primo viaggio all'estero dopo la riconferma nelle presidenziali di marzo.

Putin accolto da Xi Jinping in piazza Tiananmen a Pechino

I due presidenti hanno promesso una "nuova era" di collaborazione, dopo l'accoglienza con tutti gli onori di Putin su un tappeto rosso all'esterno della Grande Sala del Popolo di Pechino, tra ventuno colpi di cannone e bandiere sventolate da bambini.

L'alleanza "senza limiti", proclamata nel viaggio precedente di Putin in Cina nel febbraio 2022 pochi giorni prima dell'invasione dell'Ucraina, si base su una condivisione di vedute su varie questione internazionali tra cui quelle dell'Ucraina e di Taiwan, si legge dai comunicati ufficiali. 

Gli Stati Uniti non hanno fatto mistero di vedere la rivalità con la Cina come la maggiore sfida di questo secolo e Putin come un'enorme minaccia per la sicurezza globale. In passato, il presidente Biden ha chiamato Xi come un "dittatore" e Putin un "assassino".

Cina e Russia: "Ordine mondiale sia multipolare"

"Stiamo lavorando insieme per formare un ordine mondiale multipolare più giusto e democratico" ha detto Putin alla stampa dopo l'incontro con Xi.

I due Paesi guidano da anni un gruppo di Paesi, noto come Brics, che cerca equilibri mondiali più vicini ai loro interessi, senza apertamente rompere con le potenze del G7 nel caso di altri fondatori come Brasile,India e Sud Africa.

Xi e Putin hanno allargato il messaggio contro gli Stati Uniti impegnandosi anche a rafforzare la cooperazione militare. La Cina viene criticata da Usa e Ue da tempo proprio per avere offerto una sponda diplomatica ed economica a Mosca dall'inizio della guerra in Ucraina. 

"Mosca e Pechino espanderanno la portata delle esercitazioni congiunte e dell'addestramento al combattimento" riferisce l'agenzia di stampa russa, Tass.

La "pace" di Cina e Russia per chiudere la guerra in Ucraina

La visita ha rilanciato l'ipotesi una soluzione non militare per chiudere la guerra in Ucraina.  Per Xi Jinping, Cina e Russia concordano che la "soluzione politica" sia "la via giusta per risolvere la crisi ucraina e ripristinare la pace". 

Nella dichiarazione congiunta diffusa dal Cremlino, la Cina ha respinto le accuse sul suo sostegno a Mosca nella guerra contro l'Ucraina e ha accusato piuttosto "l'Occidente di esacerbare il conflitto" inviando armi all'Ucraina, con un chiaro riferimento a Stati Uniti e Unione Europea.

Non è chiaro tuttavia quale siano i termini di un'eventuale pace dei russi, mentre l'Ucraina ha ripetuto a più riprese le sue condizioni: ritiro completo da tutti i territori occupati, inclusa la Crimea e il Donbass. 

La proposta ucraina sarà al centro di una conferenza internazionale in Svizzera a giugno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina, Zelensky in visita a Kharkiv

Ucraina: preoccupa la situazione nella regione di Kharkiv, Vovchansk presto una nuova Bakhmut

Russia, via ministro Shoigu, nominato Belousov: Putin cambia la difesa durante offensiva in Ucraina