EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Gaza, 27 morti in raid Israele su Rafah con Bliken in Medio Oriente per evitare offensiva

Un bombardamento israliano su Rafah lunedì ha ucciso decine di persone
Un bombardamento israliano su Rafah lunedì ha ucciso decine di persone Diritti d'autore Ismael Abu DayyahAP Photo
Diritti d'autore Ismael Abu DayyahAP Photo
Di Gabriele Barbati
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Bombardate tre case a Rafah, decine di vittime anche un neonato. L'attacco sulla città più meridionale della Striscia, dove è rifugiato oltre un milione di palestinesi, avviene durante i colloqui tra Stati Uniti e alleati per convincere Israele a rinunciare all'invasione dell'area

PUBBLICITÀ

Almeno 27 palestinesi sono stati uccisi in bombardamenti israeliani nelle prime ore di lunedì su Rafah e Gaza City. Tra le vittime ci sono donne e bambini, uno di soli cinque giorni, secondo quanto riporta l'emittente Al Jazeera.

Mentre il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, è in Arabia Saudita per discutere con le potenze regionali come trovare un accordo tra Israele e Hamas ed evitare l'offensiva annunciata su Rafah (anche il ministro degli esteri italiano, Antonio Tajani, sarà a Riad), non si fermano gli attacchi nella Striscia.

Rafah, nel raid colpite tre famiglie: un neonato tra i 27 morti

Il raid notturno su Rafah ha colpito tre case: nella prima sono morte undici persone, nella seconda un padre e il neonato di cinque giorni, nella terza tre fratelli. 

L'esercito israliano ha comunicato di avere ucciso finora 13mila miliziani di Hamas e di altri gruppi armati palestinesi. Le autorità sanitarie di Gaza parlano di oltre 34mila vittime e 77mila feriti circa dallo scorso 7 ottobre, senza distinguere tra civili e militari.

Altre migliaia di persone sono disperse poi sotto le macerie lasciate da oltre sei mesi di guerra. Secondo il servizio delle Nazioni Unite per lo sminamento (Unmas) ci potrebbero essere fino a diecimila munizioni inesplose, tra i 37 milioni di tonnellate di detriti stimati per le strade di Gaza, uno dei rischi peggiori di ogni dopoguerra per la popolazione civile.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Striscia di Gaza: raid israeliani uccidono decine di persone a Rafah, 18 erano bambini

Gaza: Blinken si oppone all'operazione a Rafah, rinviato il voto Onu sul cessate il fuoco

Guerra a Gaza: bombe di Israele dopo la sentenza Cig, l'Italia riparte con i finanziamenti Unrwa