EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Iran-Israele, il conflitto è diretto: il pericolo di missili, raid e arsenali nucleari

Tre droni hanno colpito venerdì 19 aprile nel cuore dell'Iran, una probabile rappresaglia di Israele per l'offensiva del 13 aprile con droni e missili
Tre droni hanno colpito venerdì 19 aprile nel cuore dell'Iran, una probabile rappresaglia di Israele per l'offensiva del 13 aprile con droni e missili Diritti d'autore Euronews
Diritti d'autore Euronews
Di Gabriele Barbati
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il gioco delle rappresaglie ha superato una linea rossa e ormai Israele e Iran colpiscono più o meno apertamente i rispettivi territori. Cosa potrebbe significare

PUBBLICITÀ

Iran e Israele hanno tenuto un profilo basso dopo l'attacco di venerdi a una base militare nella zona di Isfahan. 

Israele non ha confermato la paternità dell'attacco, come quasi sempre accade, però è chiaro che il conflitto in Medio Oriente ha superato una linea rossa.

Dagli attacchi delle milizie affiliate all'Iran da Libano, Siria e Yemen, con raid aerei e e omicidi mirati israeliani di risposta, si è passati a offensive dirette sui territori nazionali.

L'analisi di Euronews sui pericoli di questa guerra a distanza tra due Paesi con capacità nucleari.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Crisi in Medio Oriente: quale futuro per la difesa comune europea

Siria, raid all'ambasciata dell'Iran a Damasco: Khamenei, "Israele sarà punito"

Gaza: sistema sanitario "in ginocchio". Centinaia di Palestinesi costretti a vivere tra i rifiuti