Guerra in Ucraina: Kiev affonda nave di Mosca vicino alla Crimea, 7 morti e 6 feriti

Una manifestante esorta la Germania a consegnare i missili Taurus all'Ucraina
Una manifestante esorta la Germania a consegnare i missili Taurus all'Ucraina Diritti d'autore Daniel Lob/(c) Copyright 2024, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten
Di Ilaria CicinelliMaria Michela D'Alessandro
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Affondato il pattugliatore russo Sergey Kotov nelle acque della Crimea. Pesanti attacchi di Mosca nell'est, 44 nella sola regione di Sumy, due morti nel Donetsk. Droni russi anche su Odessa. Intanto in Germania si accende il dibattito sui missili Taurus

PUBBLICITÀ

Affondato nelle acque della Crimea nella notte tra il 4 e il 5 marzo il pattugliatore russo Sergey Kotov. Nella mattinata di martedì il servizio stampa dell'intelligence del ministero della Difesa dell'Ucraina ha diffuso il video della distruzione della nave della flotta russa del Mar Nero: nelle immagini riprese dalle telecamere frontali dei droni marini, si vede come i velivoli senza pilota si avvicinino a turno al pattugliatore prima di esplodere. Il Sergey Katov è noto per aver preso parte, insieme all'incrociatore Moskva distrutto nell'aprile del 2022, all'attacco all'Isola dei Serpenti

Secondo l'intelligence militare di Kiev il bilancio dell'attacco ucraino è di sette morti e sei feriti, 52 membri dell'equipaggio sarebbero invece stati evacuati. "In questo momento la nave è sul fondo del mare", ha detto il portavoce della Marina ucraina Dmytro Pletenchuk aggiungendo che a bordo potrebbe esserci stato un elicottero. 

Alcuni blogger militari russi hanno confermato la notizia.

Le immagini dell'attacco ucraino con droni marini

Attacchi russi a Sumy, due morti nel Donetsk

L'Aeronautica ucraina ha dichiarato di aver abbattuto 18 dei 22 droni russi di tipo Shahed lanciati nella notte tra lunedì e martedì da Balaklava, in Crimea. A essere colpita è stata la città di Odessa dove alcuni edifici tra cui una struttura sanitaria in disuso e un'abitazione sono stati danneggiati. Non si sono registrate vittime. 

Gli attacchi di Mosca non si sono fermati neanche nell'est del Paese, pesantemente bersagliato. In 44 diversi attacchi l'esercito russo ha colpito undici città nella regione di Sumy.  Nella sola città di Seredyna-Buda si sono sentite 67 esplosioni nelle ultime 24 ore.

Due uomini di 29 e di 31 anni in Ucraina sono rimasti uccisi a causa dei bombardamenti russi di lunedì a Kramatorsk, nella regione del Donetsk. Altre tre persone sono rimaste ferite secondo quanto ha riportato il ministro degli Interni Igor Klymenko su Telegram.

I numerosi bombardamenti russi hanno ferito in totale 19 civili nel Donetsk.

Intanto, il presidente francese Emmanuel Macron, in visita a Praga, ha rilanciato la possibilità di sostenere la lotta di Kiev anche con l'invio di truppe.

La Germania divisa su consegna missili Taurus: il no di Scholz

In Germania la fuga di notizie sui missili Taurus ha polarizzato il dibattito sulla consegna di armi a lungo raggio a Kiev.

Il ministro degli Esteri tedesco, Annalena Baerbock, ha invitato il proprio governo a "considerare intensamente" l'ipotesi di fornire i missili da crociera Taurus all'Ucraina durante un incontro con la stampa a Podgorica. "A mio parere, la situazione di fatto è molto, molto chiara", ha affermato Baerbock. Anche la Gran Bretagna ha esortato la Germania a fornire i Taurus a Kiev.

Ma già in precedenza il cancelliere Olaf Scholz aveva respinto la consegna di armi a lungo raggio all'Ucraina. Lunedì il cancelliere ha insistito sul fatto che non avrebbe donato armi a Kiev che potrebbero colpire lo strategico ponte di Kerch che collega la Russia alla Crimea occupata.

"È inaccettabile consegnare un sistema d'arma che arriva molto lontano e poi non pensare a come il controllo sul sistema d'arma possa avvenire - ha detto Scholz lunedì -. E se si vuole avere un controllo e questo funziona solo se sono coinvolti soldati tedeschi, per me è fuori discussione". Il cancelliere tedesco ha poi sottolineato che il dibattito su un singolo sistema d'arma non deve far dimenticare che la Germania ha stanziato quest'anno sette miliardi di euro in aiuti militari per l'Ucraina.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Missili Taurus, ministro della Difesa tedesco: intercettazione dovuta a errore individuale

Crimea: come gli ucraini hanno affondato il pattugliatore russo Sergey Kotov nel Mar Nero

Guerra in Ucraina: attacchi su Odessa e Kharkiv, Kiev sigla il trattato di sicurezza con Paesi Bassi