EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Ue, Macron fa la corte a Orbán per evitare il veto ungherese sull'Ucraina

Il presidente francese Macron accoglie il premier ungherese Orban all'Eliseo
Il presidente francese Macron accoglie il premier ungherese Orban all'Eliseo Diritti d'autore Michel Euler/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Michel Euler/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Stefania De Michele
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'ingresso dell'Ucraina nell'Unione europea sarà discusso al vertice di Bruxelles del 14 e 15 dicembre e il fronte contrario, guidato dall'Ungheria, si allarga

PUBBLICITÀ

Volodymyr Zelensky comincia a vedere l'ingresso di un nuovo tunnel. 

Spenta la luce che arrivava da Washington, con lo stop al pacchetto da 106 miliardi di dollari (70 quelli già stanziati), la maggior parte dei quali destinati a Kiev, il presidente ucraino potrebbe dover procedere ancor più al buio, senza il completo appoggio  dell'Unione europea.

Sul tavolo dei 27 l'adesione dell'Ucraina all'Ue

L'ingresso dell'Ucraina nell'Unione europea sarà discusso al vertice di Bruxelles del 14 e 15 dicembre e il fronte avverso all'accelerazione del processo di adesione si allarga.
Il premier ungherese Orbán si è detto più volte contrario e adesso ha il sostegno dell'omologo slovacco Fico, oltre che una possibile sponda nel leader della destra olandese Wilders.

La Commissione ha valutato che l’Ucraina ha compiuto progressi sufficienti da giustificare l’apertura dei negoziati, nonostante il Paese sia esclusivamente concentrato sugli sforzi bellici.

Ci aspettiamo che la presidenza spagnola dell'Unione europea si concluda con una decisione storica che apra i negoziati di adesione dell'Ucraina all'Ue
Volodymyr Zelensky
presidente ucraino

In videoconferenza al G7, il presidente ucraino ha fatto leva sulla parola data dai vertici europei: "L'Ucraina ha soddisfatto le raccomandazioni della Commissione europea ed entro la fine di quest'anno adotteremo tutte le riforme promesse. Ci auguriamo che anche l'Unione europea mantenga la promessa fatta all'Ucraina. La decisione di avviare i negoziati di adesione con l'Ue è per noi una potente energia, l'energia dell'unità".

L'Ungheria di Orbán guida il fronte del no

Al tavolo dei 27 dell'Unione, l'Ungheria ribadisce però il suo no sia all'ingresso dell'Ucraina nell'Ue sia allo stanziamento di 50 miliardi di euro di aiuti economici. 

In vista del vertice, si muovono le diplomazie: il presidente francese Macron ha invitato il premier ungherese all'Eliseo per un tentativo di riavvicinare le posizioni, ma non ci sono stati cedimenti da parte ungherese.

L'ingresso dell'Ucraina nell'Ue "non coincide con gli interessi nazionali dell'Ungheria", ha dichiarato Orbán. La proposta ungherese è quella di siglare una partnership con Kiev che duri dai 5 ai 10 anni, in modo da avvicinare gradualmente l'Ucraina all'Europa.

Appello a ridurre il consumo di elettricità

Sul fronte bellico, la città di Kharkiv, nell'Ucraina orientale, è stata colpita da diversi missili russi: sono stati colpiti i quartieri di Kholodnohirskyi e Shevchenkivskyi" ha scritto su Telegram il capo dell'amministrazione militare regionale, Oleg Synegubov. 

Synegubov ha anche detto che gli edifici residenziali hanno subito danni. Inoltre, una miniera di carbone a Toretsk, a nord di Donetsk (est), è stata attaccata giovedì pomeriggio, secondo il Ministero dell'Energia ucraino. 

Giovedì le autorità ucraine hanno chiesto di ridurre il consumo di elettricità a seguito di un attacco a una centrale termoelettrica vicino alla linea del fronte, il primo appello di questo tipo in vista della stagione fredda e di fronte alla minaccia di ulteriori bombardamenti russi.

Kiev teme una nuova campagna di attacchi russi alle sue centrali elettriche e alle sue infrastrutture, come durante l'inverno precedente, quando milioni di persone sono rimaste senza riscaldamento o elettricità.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria, approvata legge per la "protezione della sovranità nazionale" da interferenze straniere

Elezioni russe nei territori ucraini occupati, Kiev chiede sanzioni

Estonia, la premier Kallas si dimette: guiderà la diplomazia dell'Unione europea