Bombardato un edificio residenziale a Gaza, almeno 20 i morti

I danni provocati dai raid israeliani nella Striscia di Gaza
I danni provocati dai raid israeliani nella Striscia di Gaza Diritti d'autore AHMED ABED AL FATTAH/AFP or licensors
Di Andrea Barolini
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Una casa nel centro di Gaza è stata bombardata dall'aeronautica israeliana. Sono almeno 20 i morti. Soccorsi resi difficili dai combattimenti incessanti

PUBBLICITÀ

Un edificio residenziale nel centro di Gaza è stato bombardato dall'aviazione israeliana. Nell'attacco sono morte almeno 20 persone. I soccorsi sono stati resi estremamente difficili dai combattimenti in corso: a lungo è stato impossibile raggiungere l'area, anche per recuperare i cadaveri, che sono stati trasportati all'ospedale al-Aqsa

17.487 morti tra i palestinesi

Il ministero della Sanità di Hamas ha fatto sapere nella giornata di venerdì 8 dicembre che il totale dei morti provocati dai bombardamenti di Israele ha raggiunto le 17.487 unità. Nel 70% dei casi si tratta di donne e minorenni. Tra i morti figura il poeta palestinese Refaat Alareer, che è stato ucciso in un attacco,secondo quanto annunciato nella serata di giovedì dai familiari. 

La Mezzaluna Rossa palestinese ha riferito di un attacco ad una casa nei pressi dell'ospedale al-Amal di Khan Younis. Alcuni filmati girati da un volontario dell'organizzazione sanitaria hanno mostrato scene di caos all'interno dell'ospedale. In un post pubblicato sui social media della stessa Mezzaluna Rossa, si possono vedere persone accalcate attorno a letti e barelle.

Continuano i bombardamenti israeliani su tutta la Striscia di Gaza

L'esercito israeliano ha diffuso invece un video che mostra le proprie truppe combattere in una scuola nel quartiere di Shejaiya, a Gaza City. Le forze israeliane continuano a bombardare in modo incessante la Striscia, nella quale da settimane è stata avviata anche un'occupazione militare su larga scala. La situazione della popolazione palestinese è sempre più disperata, tanto da indurre il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, a fare ricorso all'articolo 99 della Carta dell'Onu per richiamare l'attenzione del Consiglio di sicurezza su una situazione che rappresenta una minaccia per la pace e la sicurezza internazionale. 

Secondo il governo israeliano, 138 ostaggi sono ancora trattenuti a Gaza dal movimento di resistenza islamica palestinese Hamas. L'esercito israeliano riconosciuto di non essere riuscito a portare a termine un'operazione che puntava liberarne alcuni. Nel tentativo due soldati sono stati gravemente feriti e uno ostaggio è morto, secondo fonti palestinesi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Striscia di Gaza, si combatte porta a porta a Khan Younis

Centinaia di vittime in raid su Gaza. Soldati a Ramallah, Betlemme e Nablus, sei morti

La preoccupazione dei palestinesi d'Europa, senza notizie dei loro cari a Gaza