EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Pakistan, 14 ore di terrore in bilico sulla funivia spezzata: tutti salvi

Le immagini delle operazioni di salvataggio
Le immagini delle operazioni di salvataggio Diritti d'autore -/AFP or licensors
Diritti d'autore -/AFP or licensors
Di Ilaria Cicinelli
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ore di paura e preghiere in attesa del salvataggio di otto persone rimaste intrappolate a più di 300 metri di quota, sospesi sopra a un burrone per 14 ore. Ma tutto è finito bene.

PUBBLICITÀ

Attimi di terrore in Pakistan, dove il cavo di una funivia, che trasportava sei ragazzi e due adulti si è spezzato all'improvviso mentre si trovavano sopra una profonda valle.
Le otto persone all'interno sono rimaste intrappolate in bilico per 14 ore, sospese a più di 300 metri dal suolo, prima che i soccorritori arrivassero in elicottero per liberarli. 

L'incidente è avvenuto mentre la cabina attraversava il canyon di un fiume nel distretto di Battagram, nella provincia montuosa di Khyber Pakhtunkhwa. Qui gli abitanti dei villaggi usano spesso le funivie per raggiungere la scuola, gli uffici governativi o le aziende, ma le strutture scontano spesso scarsa manutenzione e ogni anno le persone muoiono o rimangono ferite mentre le adoperano.

Attaullah Shah è uno dei ragazzi salvati: "Quando la seggiovia era a metà strada, la corda si è rotta - racconta - la fune penzolava e io ero terrorizzato. Pensavo fosse il mio ultimo giorno di vita".

L'intervento delle autorità

Il primo ministro ad interim del Pakistan, Anwaar-ul-Haq Kakar, ha ordinato il salvataggio in elicottero. Soccorritori dell'esercito sono stati ripresi dalla TV locale mentre cercavano di calarsi con delle funi, dagli elicotteri verso la cabina. Il salvataggio si è presentato molto delicato anche perché il vento creato dalle pale degli elicotteri avrebbe potuto indebolire ulteriormente il cavo di traino della funivia. 

I parenti delle persone intrappolate hanno pregato mentre osservavano lo svolgersi dell'operazione. Il salvataggio ha commosso i pakistani di tutto il Paese che lo hanno seguito in televisione.

Nel 2017, 10 persone sono morte quando la funivia su cui viaggiavano è piombata in un burrone profondo centinaia di metri, nella popolare località montana di Murree.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Pakistan, la protesta dei fedeli cristiani per il violento attacco alle chiese del 16 agosto

Pakistan, sciolto il Parlamento. Si profila un rinvio delle elezioni

Pakistan, almeno 30 morti in un incidente ferroviario