EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Trump, l'attacco ai giudici nella prima manifestazione dopo l'incriminazione

Sostenitori di Trump alla manifestazione post-incriminazione
Sostenitori di Trump alla manifestazione post-incriminazione Diritti d'autore JOSEPH PREZIOSO/AFP or licensors
Diritti d'autore JOSEPH PREZIOSO/AFP or licensors
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Durante il primo evento pubblico successivo alla nuova incriminazione, l'ex presidente americano ha attaccato i giudici e la Casa Bianca

PUBBLICITÀ

Donald Trump continua con la sua campagna e lo fa attaccando la Giustizia. "Sono stato costretto a sedere in un'aula di tribunale per delle stupidaggini", ha dichiarato l'ex presidente americano nel corso della sua prima grande manifestazione dopo l'incriminazione con l'accusa di aver tentato di ribaltare i risultati delle elezioni del 2020.

Trump rischia una quarta incriminazione in Georgia

"Joe Biden vuole che questo giudice delinquente, questo squilibrato presenti una richiesta del tribunale il cui obiettivo è togliermi i diritti costituzionali eimpedirmi di parlare", ha tuonato l'ex presidente degli Stati Uniti, secondo il quale le accuse mosse nei suoi confronti sono "ridicole". 

Trump, che deve anche difendersi in altri procedimenti contro di lui negli Stati Uniti, si prepara ad affrontare una possibile quarta incriminazione, stavolta in Georgia, e ancora una volta perché sospettato di aver tentato di influenzare illegalmente i risultati delle elezioni di tre anni fa. La decisione in merito dovrebbe arrivare entro la fine del mese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Processo per l'assalto a Capitol Hill, Trump chiede la rimozione della giudice

Lo "spettacolo" dei pro e contro Trump fuori dal tribunale di Washington

Washington, Trump in tribunale per l'assalto al Campidoglio: "Non sono colpevole"