EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Polonia e Lituania unite: proteggere il "Corridoio di Suwałki" dalle provocazioni di Mosca e Minsk

Incontro al vertice tra Lituania e Polonia: Nauseda e Morawiecki. (3.8.2023)
Incontro al vertice tra Lituania e Polonia: Nauseda e Morawiecki. (3.8.2023) Diritti d'autore Screenshot Euronews
Diritti d'autore Screenshot Euronews
Di Cristiano TassinariEuronews World
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il lembo di terra al confine polacco-lituano potrebbe essere un obiettivo strategico di Russia e Bielorussia. Il premier polacco Morawiecki e il presidente lituano Nauseda pronti a difendersi in "modo appropriato"

PUBBLICITÀ

Riunione urgentissima. Il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki e il presidente lituano Gitanas Nauseda si sono incontrati giovedi a Suwałki, città polacca sul lembo di terra tra Polonia e Lituania, con l'obiettivo di difendere i loro Paesi da eventuali attacchi di Russia e Bielorussia.

L'incontro è avvenuto due giorni dopo il breve volo a bassa quota di due elicotteri bielorussi nello spazio aereo polacco, considerato un gesto provocatorio di Bielorussia e Russia. Il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, ha dichiarato:

“Russia e Bielorussia stanno aumentando la pressione sui confini, aumentando il numero delle loro provocazioni.
Il loro scopo è destabilizzare, seminare caos e incertezza, sperando di mostrare la debolezza del fianco orientale della Nato e di tutti i nostri partner".
Mateusz Morawiecki
Primo ministro della Polonia
Screenshot Euronews
Il primo ministro polacco Mateus Morawiecki. (3.8.2023)Screenshot Euronews

"Dobbiamo rispondere in modo appropriato"

Ha aggiunto Gitanas Nauseda, presidente della Lituania: "I combattenti della Wagner sono attualmente in Bielorussia. È chiaro che il loro numero non è definitivo e c'è un piano per schierare fino a 10.000 uomini. Anche se non intraprendono alcuna azione concreta, la loro semplice presenza in questo luogo è un deterioramento della sicurezza e un aumento della tensione. Pertanto, dobbiamo rispondere in modo appropriato".

Screenshot Euronews
Il presidente lituano Gitanas Nauseda. (3.8.2023)Screenshot Euronews

In un video diffusi dal Ministero della difesa bielorusso si vedono esercitazioni congiunte dell'esercito di Minsk con i mercenari del gruppo Wagner.

Nel mirino ci potrebbe essere proprio il Suwałki Gap, una regione scarsamente popolata, un tratto di terra che si estende per 96 chilometri lungo il confine polacco-lituano. 
Conosciuto come "Corridoio di Suwałki", è il tratto di territorio che collega i tre stati baltici (Lituana, Lettonia ed Estonia) con il resto dell'alleanza Nato.

E separa la Bielorussia, alleata della Russia, da Kaliningrad, un'exclave russa fortemente militarizzata sul Mar Baltico, distante dalla terraferma russa.

Gli analisti militari in Occidente hanno a lungo considerato il Suwałki Gap come un potenziale punto critico in caso di situazione di stallo tra Russia e Nato.

Se Mosca dovesse attaccare e conquistare il "Corridoio di Suwałki", lascerebbe la Lituania e gli altri due stati baltici "tagliati fuori" dalla Polonia e dagli altri alleati della Nato.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Polonia, società e politica divise sul tema della sicurezza

Polonia, Tusk: "Arrestati nove sabotatori controllati dalla Russia"

Polonia: sentinella della difesa europea? Il Paese si prepara a difendersi dalla Russia