EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Rabbia in Grecia dopo il naufragio. In piazza contro la politica migratoria europea

Le testimonianze dei sopravvissuti: "Un centinaio di bambini soltanto nella stiva"
Le testimonianze dei sopravvissuti: "Un centinaio di bambini soltanto nella stiva" Diritti d'autore Thanassis Stavrakis/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Thanassis Stavrakis/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Rabbia e manifestazioni in Grecia dopo il naufragio. I manifestanti: "Trasformate il Mediterraneo in un mare di morte". Arrestati 9 presunti scafisti. Il bilancio ufficiale fermo a 78 vittime. Forse un centinaio di bambini solo nella stiva. Il Segretario Onu Guterres: "L'Europa agisca di concerto"

PUBBLICITÀ

I manifestanti: "Trasformate il Mediterraneo in un mare di morte"

A due giorni dal naufragio che potrebbe aver provocato centinaia di vittime nelle acque di Pylos, in migliaia hanno manifestato nelle principali città greche, accusando le politiche migratorie di Atene e Bruxelles di "trasformare l'Europa in una fortezza" e il "Mediterraneo in un mare di morte".

Arrestati nove presunti scafisti. Si riducono le speranze di trovare altri sopravvissuti

Con le speranze di trovare ulteriori sopravvissuti che si assottigliano sempre di più, e il bilancio ufficiale ancora fermo 78 vittime e un centinaio di persone tratte in salvo, tra queste nove sono state arrestate con il sospetto che fossero gli scafisti che avevano organizzato il viaggio.

Appello ONU: "E' il momento che l'Europa sia solidale e agisca di concerto"

Siamo chiari. Questo non è un problema della Grecia. Questo è un problema dell'Europa. E credo sia l'ora che l'Europa si dimostri solidale e definisca una politica migratoria efficace per evitare che si ripetano situazioni simili
Antonio Guterres
Segretario generale Onu

Anche il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha sollecitato l'istituzione di "un meccanismo comune e di sostegno reciproco" per evitare che la disperazione induca a intraprendere pericolose traversate in mare.

Forse un centinaio di bambini solo nella stiva

Fotografie dell'imbarcazione, naufragata nella notte tra martedì e mercoledì, sembrano accreditare le testimonianze dei sopravvissuti, che sostengono a bordo ci fossero oltre 700 persone, tra cui un centinaio di bambini solo nella stiva.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La scomparsa del sottomarino Titan e la schadenfreude sui social

Grecia, a Itaca e Patrasso la bonifica dei mari deturpati dagli allevamenti ittici abbandonati

Migranti, tre bimbe morte in Grecia su gommone affondato a Chio