EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Polonia, legge sull'aborto: giovane donna muore in ospedale

Proteste a Varsavia contro la legge sull'aborto
Proteste a Varsavia contro la legge sull'aborto Diritti d'autore Czarek Sokolowski/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Czarek Sokolowski/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Proteste in tutto il Paese contro la dura legge sull'interruzione di gravidanza adottata nel 2020

PUBBLICITÀ

Migliaia di persone sono scese in piazza a Varsavia e in altre città polacche, per manifestare contro le severe leggi sull'aborto, in seguito alla morte di una giovane incinta. La donna, Dorota, è morta di shock settico a maggio, al quinto mese di gravidanza, quando il liquido amniotico si è rotto e i medici le hanno impedito di abortire, aspettando che il feto morisse. 

Secondo quanto riferisce il quotidiano polacco Gazeta Wyborcza, i medici hanno detto a Dorota di tenere le gambe sopra la testa, per riportare indietro le acque e di mantenere quella posizione per giorni. La giovane però ha iniziato ad avere mal di testa e vomito. La mattina del 24 maggio il feto è morto e due ore dopo è toccata la stessa sorte alla madre, deceduta per shock settico. 

In Polonia l'aborto è consentito solo in caso di stupro e incesto o se la vita o la salute della madre sono in pericolo. In base a una sentenza della corte costituzionale del 2020, sono vietate le interruzioni di gravidanza nei casi in cui al feto è stato diagnosticato un difetto alla nascita.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia, stretta sull'aborto: in arrivo nuove leggi per vietare l'interruzione di gravidanza

Usa, perché la nuova pillola contraccettiva è così importante per alcuni Stati americani

Polonia: sentinella della difesa europea? Il Paese si prepara a difendersi dalla Russia