Turchia, inaugurata la centrale nucleare finanziata da Mosca

Putin e Erdogan in collegamento.
Putin e Erdogan in collegamento. Diritti d'autore Turkish Presidency via AP, Pool
Di Euronews con Ansa
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La realizzazione della centrale nucleare di Akkuyu, in fase di costruzione nel sud della Turchia, è stata assegnata all'azienda russa Rosatom.

PUBBLICITÀ

Grande giorno di inaugurazione per la centrale nucleare di Akkuyu, in Turchia. Centrale che segna un passo avanti nei rapporti tra Mosca e Ankara, oltre che un ulteriore avvicinamento tra i due presidenti, Putin e Erdogan. Entrambi i leader hanno assistito alla cerimonia tramite collegamento video.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan, che avrebbe dovuto assistere all'inaugurazione di persona, è stato costretto ad annullare le sue apparizioni pubbliche e gli eventi elettorali organizzati a causa delle sue condizioni di salute, a poche settimane dalle elezioni in Turchia. Elezioni cruciali nelle quali Erdogan, al potere ormai da vent'anni, affronterà un'ampia coalizione d'opposizione.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, 69 anni, ha infatti annullato "su consiglio dei medici" i tre comizi che aveva in programma dopo avere accusato martedì sera un malore durante un'intervista televisiva. La diretta del programma, iniziato già con 90 minuti di ritardo, è stata improvvisamente interrotta e dopo una ventina di minuti Erdogan, visibilmente provato, è tornato brevemente davanti alle telecamere per affermare di essersi assentato a causa di un'influenza intestinale e di sentirsi stanco per i molti impegni relativi alla campagna elettorale. "Se Dio vuole, da domani riprenderemo con il nostro programma", ha cercato di rassicurare il presidente turco.

Secondo i sondaggi delle ultime settimane, il sostegno per Erdogan è per ora in linea con quello dello sfidante Kemal Kilicdaroglu, tra il 46% e il 47%, comunque inferiore alla soglia del 50%, necessaria per potere vincere le elezioni al primo turno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il risiko geopolitico della costosa energia nucleare

"Turchi ingrati", così i sostenitori di Erdoğan dopo la sconfitta a Istanbul e Ankara

Turchia: elezioni amministrative al via, un morto e 12 feriti in Kurdistan